Reykjavík Fashion Festival, trend delle sfilate per l’Autunno/Inverno 2012/2013

da , il

    Il Reykjavík Fashion Festival è andato in scena nei giorni scorsi nella capitale islandese, proponendoci un vero e proprio spettacolo della moda, con una serie di eventi molto interessanti, tra i quali anche una Fashion Night Out che ha permesso ai fashionisti dell’isola di poter fare shopping notturno e assistere a spettacoli davvero unici organizzati per l’occasione. Ma il Reykjavík Fashion Festival è stato anche un momento molto interessante per poter riflettere sui trend del prossimo autunno-inverno 2012/2013 portati in scena dai designer che hanno preso parte a questo grande evento glamour!

    Il programma del Reykjavík Fashion Festival per l’autunno-inverno 2012/2013 era davvero ricco di appuntamenti importanti, che per quattro giorni, dal 29 marzo al primo aprile 2012, hanno interessato la capitale islandese. Sfilate di moda di fashion designer già avviati o giovani promesse delle scuole per stilisti , ma anche incontri, feste e molto altro ancora.

    Dopo aver dato un’occhiata ai trend della Settimana della Moda Russa, che ha avuto luogo pochissimo tempo fa a Mosca, una fashion week davvero originale, che seguiva le presentazioni di New York, Londra, Milano e Parigi, ecco che ora è stato il turno del Reykjavík Fashion Festival: nella nostra galleria di immagini possiamo ammirare alcuni dei trend andati in scena.

    Se i giovani fashion designer delle scuole locali di moda hanno portato in scena nel primissimo giorno di Fashion Festival uno stile futuristico, fatto di pelle e di capi a volte decisamente minimal, abbinati ad un guardaroba che si rifà comunque ai canoni classici dello stile femminile, ecco che negli altri giorni di passerelle e presentazioni abbiamo potuto ammirare trend davvero particolari.

    Hildur Yeoman, ad esempio, ha portato in scena trasparenze per una moda rock anni Ottanta, come si deduce anche dal make up delle modelle. KRONbyKRONKRON, invece, ha proposto una donna colorata, con dettagli che ricordano lo stile orientale, rimaneggiato però con un mood da street style. Il rigore classico sfila per Kormákur & Skjöldur, mentre lo stile minimal di Ella è tra i migliori trend visti in passerella. Anima dark, poi, per Ziska che opta per una donna che vive la notte con uno stile decisamente insolito, da fumetto dell’orrore!

    Kalda presenta invece uno stile semplice, come non si può dire lo stesso per YR, con look insoliti e colorati, formati da abiti divertenti e originali. Un po’ come tutta la moda vista in Islanda in questi giorni! Le mani rosse delle modelle diventeranno un trend? :D

    Molto interessante anche la Fashion Night Out che si è svolta nel centro della città di Reykjavík, con negozi aperti, cocktail, party e tanta musica!

    Le foto sono prese dal blog ufficiale del Reykjavík Fashion Festival!