Milano Moda Donna

Reportage dal Marocco: la moda che non ti aspetti [FOTO]

Reportage dal Marocco: la moda che non ti aspetti [FOTO]
da in Moda Marocco, Tendenze moda
Ultimo aggiornamento:

    Il profumo del cuoio, dell’argento e quello caldo del legno, le stoffe multicolor e le trame fantasiose popolano le vie labirinto delle più antiche città del Marocco. L’atmosfera suggestiva che avvolge coloro che si avventurano tra i vicoli stretti e popolosi e i grandi mercati è intrisa di fascino. Il fascino di uno stile ben lontano dal classico mood occidentale.
    Stylosophy vola in Marocco, alla scoperta della moda che sa di ambra e miele tra le affascinanti boutique artigianali di Marrakech, dove si respira aria d’Oriente.

    Le boutique in Marocco sono lontane anni luce dai concept store occidentali, così puri, così minimal. Ogni angolo è ricco di dettagli e particolari, di complementi di arredo unici, di accessori mai visti. I colori caldi e brillanti e le stoffe preziose e ricamate vi guideranno lungo un percorso fiabesco, quasi surreale. Immergersi tra le strade di Marrakech, alla scoperta di una moda diversa nelle forme, nei colori, nei tessuti, è un’esperienza che consigliamo di fare a tutti.

    33 rue Majorelle è il concept store che ospita al suo interno solo prodotti made in Morocco. Entrando nella troverete davvero di tutto: borse, gioielli, capi di abbigliamento ma anche lampade, complementi di arredo e prodotti a base di olio di argan, considerato l’oro marocchino. Dove si trova? Nel cuore della Medina, a 33 Rue Yves Saint Laurent. Gli amanti dello stile orientale bohemien, invece, impazziscono per Baboucheshop. Proprio come preannuncia il nome, in questo store ci sono un’infinità di babbucce, le scarpe classiche utilizzate dal popolo marocchino. Come in ogni boutique di Marrakech che si rispetti qui trovate anche altri prodotti fashion come gioielli, capi di abbigliamento, maxi bag, pouf in cuoio lavorato, accessori per la casa e prodotti bio all’argan. Baboucheshop è al n°776 Route d’Ourika km8, Douar Sidi Moussa Tasltante, e anche online su baboucheshop.com

    Jet Souk è il luogo ideale per acquistare prodotti caratterizzati da un forte contrasto tra antico e moderno. Dove si trova? In Rue de la Liberté Imm C42 Appt 47 – 1er étage. Andando nel cuore della Medina ci si imbatte in Kif Kif, una boutique mista, che ospita oggetti di qualità in uno spazio decisamente confortevole. Immergetevi tra cinture, borse, bangles e candele in 8 Rue des Ksour, Bab Laksour. Sempre in questa zona, all’indirizzo 128 Fontaine Mouassine, c’è Maktoub by Max & Jan, un concentrato di manufatti d’arte, fashion, di design e prodotti di bellezza. Lalla è una tappa fissa per chi visita Marrakech, davvero imperdibile; non a caso l’insegna recita “From Marrakech with Love”. All’interno tanti prodotti artigianali, soprattutto borse, realizzate da Laetitia Trouillet.

    Lalla la scovate a Souk Cherifia- 1st Floor, Sidi Abelazziz.

    Akbar Delights è un’accogliente piccola boutique perfetta per fare shopping di qualità. Caftani e accessori sono tutti realizzati handmade. I ricami e i decori lasciano senza fiato. Quando sarete a Marrakech non fatevi sfuggire questo meraviglioso store ricco anche di complementi di arredo, come cuscini, scatoline e deliziosi pouf. Akbar Delights è a Place Bab Fteuh. Un altro centro da non perdere è Topolina , lo spazio creativo dove si respira la passione per il cucito e la moda di Isabelle Topolina. Accessori e abiti ready to wear realizzati in tessuti originali e stravaganti potete acquistarli a 436 IQ Sidi Ghanem.

    Kif Kif è una delle boutique che Stylosophy ha visitato per voi. “La mia ultima collezione è stata ispirata principalmente dal riciclo, dalla natura e dalla semplicità: per questo ho usato sacchi di farina per realizzare accessori e oggetti decorativi” – ci ha raccontato la stilista. Il tessuto che però è tra i più amati e utilizzati per la creazione dei bellissimi abiti è il sabra, una seta marocchina, che ama combinare insieme ad altre stoffe, tutte rigorosamente made in Marocco. Il risultato unico delle creazioni artigianali rendono la moda marocchina assolutamente trendy, leader del filone etno-chic che appassiona gran parte del mondo occidentale.

    Anche la designer di Lalla ci ha svelato la sua passione per i colori d’Oriente, che hanno ispirato ancora una volta la sua nuova collezione, composta specialmente da borse caratterizzate da dettagli Snake&Neon. “Ho trovato alcune bellissime pelli di serpente stampate a Casablanca e ho amato i colori e le texture intriganti”, ci racconta. Mixando tessuti, stoffe e dettagli in pelle si ottengono elementi più urban, scovati, tra l’altro, nelle grandi capitali della moda mondiale, come New York, Londra e Berlino. Un mix deciso tra etnico e city, creato con tessuti tipicamente marocchini, come quello dei tappeti, e altri provenienti dalla Spagna. Il suo stile è molto apprezzato, tanto da vantare tre boutique e vendite a clienti importanti, a turisti e anche alle persone del posto.

    “La nostra collezione è basata principalmente sul contrasto tra tradizionale e moderno”, ci confessano i proprietari del Jet Souk. La moda eclettica marocchina non pone limiti all’immaginazione. Ogni singolo prodotto è realizzato con tessuti e materiali del luogo e il tutto è sapientemente lavorato a mano. Il risultato? Assolutamente unico.

    883

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Moda MaroccoTendenze moda Ultimo aggiornamento: Lunedì 29/07/2013 15:00

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI