Quanto dura una crema solare? 4 cose da sapere

Scoprire quanto dura una crema solare è davvero importante per capire se i suoi effetti sono sempre attivi anche un anno dopo. Usare creme scadute, soprattutto in estate e sotto il sole cocente, non è certamente una buona idea. Oltre a questi cosmetici è inoltre importante scoprire anche qual è la scadenza dei solari spray. Se lo stato di conservazione, nonostante i mesi trascorsi, è ancora buono, è possibile utilizzare la crema solare scaduta e riciclarla.

da , il

    Quanto dura una crema solare? 4 cose da sapere

    Quanto dura una crema solare? Ecco le 4 cose da sapere per evitare di commettere dei veri e propri disastri di bellezza. Quando l’estate sta per arrivare, prima di esporci al sole, è bene acquistare una buona crema solare con un fattore di protezione abbastanza alto e congruo per proteggere la pelle. A volte, però, si finisce per utilizzare i cosmetici dell’anno precedente perché nel flacone ce n’è ancora. Ma siete sicure che sia ancora efficace come quando l’avete aperto? Ecco perché è importante non solo capire quanto dura una crema solare ma anche cosa farsene una volta scaduta. Scoprite i nostri consigli di bellezza per l’estate 2017.

    Crema solare scaduta: effetti

    Innanzitutto è bene sapere quanto dura una crema solare e per capirlo bisogna semplicemente guardare la confezione. Dove sono riportati gli ingredienti e le istruzioni c’è anche un disegno di una scatola aperta con un numero e una M accanto. Quello è il PAO (Period After Opening): il numero corrisponde ai mesi dall’apertura. Di solito la durata delle creme solari è di 12 mesi, che è la stessa scadenza dei solari spray. Ecco, quindi, che un prodotto utilizzato l’estate scorsa, quest’anno non andrà più bene. Dunque, usare creme scadute fa male? In realtà il vero grande problema che sorge utilizzando questi prodotti è la non efficacia del cosmetico stesso. In alcuni casi, però, può anche provocare irritazioni, quindi se è scaduto e per di più è stato conservato male, lasciate stare e acquistatene uno nuovo.

    Scadenza creme non aperte

    È possibile usare le creme scadute se queste non sono state aperte? Di norma, un cosmetico integro mantiene la sua efficacia nel tempo, ma non per sempre. Molte aziende non indicano una vera e propria data di scadenza delle creme non aperte, ma solamente quella dall’apertura del prodotto. Ad ogni modo, considerate che, anche se non avete rimosso la protezione o svitato il tappo, la scadenza della crema viso non aperta è di circa 2 anni.

    Riciclo creme solari scadute

    Usare creme scadute, dunque, non è mai una buona idea, ma è possibile riciclarle. Avete un olio solare? Se ve n’è avanzato non buttatelo! Per proteggere i capelli da sole e mare e per migliorarne l’aspetto, potrete utilizzare questo prodotto sulle lunghezze: in questo modo avrete una chioma bella, sana e luminosa. Una vecchia crema solare ormai scaduta può comunque essere riutilizzata anche l’estate successiva, ma solamente nelle ore non di punta, perché la sua efficacia non è più al massimo.

    Come utilizzare crema solare scaduta

    Se avete fatto di tutto per capire quali creme solari scegliere in base alla pelle, di sicuro non vorrete affatto gettare via il cosmetico che avete faticato tanto a trovare. Se non volete, non dovete buttarlo via perché ci sono degli usi alternativi della crema solare scaduta che vogliamo svelarvi. Con questa, infatti, è possibile pulire il metallo ossidato e ottenere un risultato brillante, oppure togliere i segni dei pennarelli e altre macchie ostinate dalla pelle.