Pubblicità sensuale di Chanel proibita in Canada

da , il

    http://youtu.be/j8Qa2_bHDus

    Dopo le proteste contro la pubblicità di Dolce & Gabbana in Spagna, troppo violenta e sessista, dopo la cancellazione, sempre nella penisola iberica, dello spot di Giorgio Armani, considerato non adatto per le sue allusioni erotiche, adesso un’altra nota pubblicità è stata messa sotto accusa. Nel nostro paese è passata indenne. Ma non in Canada. Stiamo parlando dello spot per il rossetto di Chanel “Rouge Allure” che potete vedere nel video qui sotto.

    In Canada non è piaciuto l’ultimo spot di Chanel, ispirato al film interpretato da Brigitte Bardot e intitolato Le Mempris. Nelle immagini si vede una splendida modella, completamente nuda, che si rotola tra le lenzuola mentre il suo compagno gioca con il rossetto oggetto della pubblicità. Questo spot è stato proibito dall’ufficio televisivo canadese perchè i suoi contenuti erano esplicitamente sessuali e la modella era completamente nuda.

    Questa è solamente l’ennesima notizia di una pubblicità censurata: era davvero così offensiva?