Primavera-estate 2010: le biciclette Cigno

da , il

    Mentre noi siamo qui a combattere con i primi freddi, che inevitabilmente ci fanno guardare con nostalgia all’estate passata, ecco che Cigno ci propone la sua nuova collezione di biciclette di lusso: qualche anticipazione su quelli che saranno i mezzi di trasporto ecologici della prossima primavera-estate 2010.

    Cigno ritorna al passato e per la precisione ai mitici anni Sessanta e Settanta, quando era la Graziella la bicicletta piu’ amata dagli italiani. Questa nuova collezione ci ripropone lo stile di questa bici nata nel 1964, quando il mezzo si trasforma in qualcosa di piu’ ricercato e di piu’ elegante. Non a caso veniva chiamata “la Rolls Royce di Brigitte Bardot“.

    Ecco che oggi Cigno ci presenta Seventy, la bicicletta pieghevole che si ispira proprio alla piccola bici rivoluzionaria degli anni Sessanta. Questo nuovo modello e’ realizzato in acciaio cromato: si piega grazie ad una cerniera centrale. Le ruote sono piccole, il manubrio e la sella si possono sfilare, cosi’ diventa un mezzo da trasportare in macchina, ma anche sui mezzi pubblici.

    Ma la nuova bicicletta non dimentica il lusso: ecco che la sella, le manopole e il manico della pompa sono in pelle cucita a mano, i fanalini sono a Led, mentre i colori sono assolutamente trendy e ricordano le mete piu’ frequentate dai giovani: Verde Londra, Beige Formentera, Blu Saint-Tropez, Arancio Amsterdam, Rosa Parigi e Viola Mikonos.

    La bici Cigno Seventy si puo’ comprare sul sito www.cignolabicicletta.it, oltre che nei negozi di ciclismo e in alcune selezionate boutique di moda.

    Immagini:

    ufficio stampa Cigno.