Polemiche per Marc Jacobs, censurata la campagna di Oh! Lola con Dakota Fanning

Polemiche per Marc Jacobs, censurata la campagna di Oh! Lola con Dakota Fanning
da in Bellezza, Donna, Marc Jacobs, Profumi, Profumi Donna, Pubblicità
Ultimo aggiornamento:

    Dakota Fanning per Oh Lola di Marc Jacobs

    Dakota Fanning è cresciuta e Marc Jacobs l’ha scelta per la campagna pubblicitaria del suo nuovo profumo femminile Oh! Lola. Se ricordate qualche mese fa vi ho mostrato gli scatti dell’advertising che ritraevano l’ex bambina prodigio, ora diciassettenne, in posa con il flacone del profumo. Probabilmente molti di voi non avranno notato nulla di strano in queste foto ma per l’ASA, l’Advertising Standards Authority, le immagini e le pose di Dakota non erano adatte alla sua età e si è provveduto a censurare la campagna pubblicitaria.

    Ma quali sono le motivazione con cui l’ASA ha censurato la campagna pubblicitaria in Gran Bretagna? “Abbiamo considerato che la lunghezza del vestito, le sue gambe e la posizione della bottiglia di profumo attiravano l’attenzione sulla sessualità di una bambina. Tutto ciò insieme con l’immagine della ragazzina poteva essere considerato un’istigazione alla pedofilia. Abbiamo giudicato la pubblicità irresponsabile ed in grado di causare gravi problemi. Quindi abbiamo ritenuto giusto censurarla“.

    Nonostante l’advertising sia stata censurata solo in Inghilterra la notizia si è sparsa velocemente sul web e questo non comporta certo una ricaduta positiva per l’immagine di Marc Jacobs e della sua griffe. Lo stilista americano e la compagnia che ha prodotto il profumo si sono immediatamente difesi affermando di aver voluto puntare su un’immagine un po’ provocatoria ma assolutamente non indecente.


    Insomma, per Marc Jacobs non ci sarebbe nulla di volgare nella campagna pubblicitaria con protagonista la sua beniamina, l’attrice che il designer veste fin da quando era una bambina. Personalmente avevo già notato una sottile provocazione in questa campagna, un rimando alla Lolita di Vladimir Nabokov, ma non pensavo che si sarebbe arrivati alla censura.

    E voi cosa ne pensate della decisione dell’ASA?

    358

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaDonnaMarc JacobsProfumiProfumi DonnaPubblicità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI