Pitti Bimbo 2010: Prima B. per Amref

da , il

    Amref protagonista di Pitti Bimbo per la primavera-estate 2010. Prima B. per Amref e’ l’interessante progetto, messo in piedi dalla nota associazione che lavora con e per i bambini africani, per sensibilizzare l’opinione dei piu’ piccoli sui gravi problemi che affliggono il continente nero.

    Il progetto Prima B. per Amref e’ stato presentato in anteprima a Pitti Bimbo numero 69. Amref, negli ultimi 50 anni, e’ diventata l’associazione privata piu’ importante per quanto riguarda l’aiuto dato al continente africano: nell’Africa Orienale questa organizzazione sanitaria lavora con 800 persone, praticamente tutte del luogo, per portare avanti 140 progetti in 6 paesi.

    Amref lavora accanto agli africani per promuovere progetti legati al miglioramento della salute e delle condizioni igienico-sanitarie. Sono molte le aziende che collaborano con l’associazione no profit. E Prima B. per Amref e’ solamente l’ultimo progetto presentato per dare una mano concreta a chi ne ha bisogno.

    L’associazione Amref ha cosi’ realizzato una serie di t-shirt, nate grazie alla collaborazione con l’artista Jenny Cittone e con The Sofa. Il progetto vuole avvicinare i piu’ piccoli a questo tema tanto delicato quanto importante. L’illustratrice per bambini ha cosi’ disegnato su queste t-shirt cinque grazi problemi che affliggono i bambini africani.

    Prima B. per Amref e’ presente a Pitti Bimbo, spazio D – piano terra – lato Cavaniglia/padiglione centrale.

    Immagini: ufficio stampa Prima B. per Amref.