Personal Shopper: un aiuto al Made in Italy e al turismo

da , il

    La figura del personal shopper diventa sempre piu’ importante. Anche nel nostro paese. Professionisti della moda, che conoscono le ultime tendenze, le collezioni dei migliori marchi ma che sanno anche vestire le persone, secondo i loro gusti, diventano le armi segrete per attirare il turismo di un certo livello.

    I personal shopper, infatti, vengono sempre piu’ ricercati dagli alberghi, dai tour operator, per poter offrire ai propri clienti un servizio in piu’: una persona competente che ci porti nei negozi giusti e ci aiuti a scegliere cosa e’ meglio per noi e per il nostro guardaroba. E che a volte fa compere al posto nostro.

    Molti i corsi nati per formare i personal shopper, una figura nuova molto ambita e ricercata, come afferma Alessandra Lepri, che si occupa di formare in questa professione: “Richiede una perfetta conoscenza della città in cui si muove, dei negozi che deve selezionare e delle tendenze del momento, coniugando gusto e spirito d’osservazione per capire rapidamente la personalità e le esigenze del proprio cliente“. E poi aggiunge: “Ma il personal shopper è una figura che travalica la semplice idea di consigliere di moda: è una vera e propria risorsa del made in Italy in quanto solo grazie al suo aiuto è possibile andare alla scoperta di quelle boutique del lusso, di quelle botteghe artigiane o di quei particolari negozi di nicchia ricercati e preziosi che solo le grandi città possono esprimere. Il personal shopper ha anche la capacità di allontanarsi dalle logiche di prodotto proprie dei grandi centri commerciali o delle grandi griffe del fashion system universalmente riconosciute, di cui ha comunque una profonda conoscenza, per guidare il proprio cliente alla scoperta di piccole meraviglie artigianali che sono un vero e proprio patrimonio da scoprire“.

    Dunque, per chi ama la moda e vuol far diventare questa passione un lavoro, la figura del personal shopper non e’ da sottovalutare. Perche’ sempre di piu’ viene cercata per promuovere il turismo, per attirare persone che amano il Made in Italy e le creazioni che il nostro paese puo’ offrire loro, ma che senza una figura di riferimento si sentirebbero smarrite, vista l’offerta proposta. In bocca al lupo a quanti di voi vorranno intraprendere questa carriera lavorativa, tanto affascinante quanto impegnativa.

    Nel video qui sopra, Monica Sirani personal shopper milanese.