Pellicce ecologiche 2013: i modelli per l’inverno [FOTO]

da , il

    Pelliccia ecologica o pelliccia vera? Il quesito da sempre attanaglia le fashioniste; da una parte c’è lo spirito modaiolo da soddisfare, dall’altro un radicato senso etico. Per questo, sebbene la pelliccia sia stata uno status symbol della moda degli anni ’80, negli ultimi anni sono molti gli stilisti che lavorano su capispalla ‘sintetici’, così come sono sempre più le donne che scelgono un prodotto più fashion che pregiato. Ma quali sono le pellicce ecologiche proposte dai migliori brand per il 2013?

    La guerra ai capi di abbigliamento in pelliccia vera è iniziata molto tempo fa. Prima gli animalisti in piazza, poi gli stessi stilisti hanno fatto sentire la loro voce. Basti pensare all’esempio della moda più eclatante: Stella McCartney. La britannica designer, da sempre dice no all’uso di pelli e pellicce e predilige una moda eco-sostenibile. Certo è che nell’ultimo decennio la maison ci ripropongono nuovamente capispalla e accessori in pelliccia ecologica. Non più uno status symbol che solo in poche si potevano permettere, bensì un indumento giocoso frizzante, spesso coloratissimo e vivace.

    Le collezioni invernali 2013 svelano numerosissime pellicce ecologiche e anche tanti accessori in ‘pelo sintetico’ con i quali arricchire e definire il proprio outfit. La scelta è così variegata e ricca che si rischia di perdersi tra le molteplici proposte, per questo abbiamo selezionato per voi le pellicce ecologiche dei migliori brand.

    Pellicce ecologiche Armani

    Re Giorgio, nella sua linea Armani Jeans, ha proposto alcuni capi in pelliccia ecologica. Il noto stilista gioca sui modelli corti e su tonalità naturali quali beige, marrone, testa di moro e nero. Bellissimi anche i montoni, proposto anche in blu notte, e decisamente molto casual chic la giacca color military green con cintura in vita e maniche corte.

    Pellicce ecologiche Liu Jo

    Liu Jo nella sua collezione Autunno-Inverno 2012-2013 propone moltissimi gilet dal taglio decisamente glam e ricercato. Per coloro che preferiscono uno stile raffinato e ricco proponiamo il gilet montone declinato in un elegantissimo verde bosco, con risvolti in eco-pelliccia e cinta che strizza il punto vita; per chi preferisce uno stile più aggressive, invece, proponiamo il gilet animalier striato marrone e nero.

    Pellicce ecologiche Miss Sixty

    Anche la nuova collezione Miss Sixty Autunno-Inverno 2012-2013 offre alcuni spunti eco-chic. durante i mesi freddi, in barba al clima, andranno forte, come avrete potuto capire, i gilet. Anche Miss Sixty propone la sua versione sui toni del grigio e del nero, ma non dimentica le più freddolose che preferiscono invece i classici cappotti.

    Pellicce ecologiche Guess

    Guess propone pellicce ecologiche candide, declinate maggiormente sui toni del bianco latte. C’è spazio anche per chi preferisce un look più felino; infatti, il famoso brand, ha realizzato dei cappotti animalier in eco-pelliccia, modelli di lunghezza media che sicuramente non potranno lasciarvi passare inosservate.

    Pellicce ecologiche: altri brand

    Ci sono moltissimi altri brand che realizzano capispalla in pelliccia ecologica. Tra questi c’è H&M, che offre una serie di proposte low cost molto interessanti, come quella che potete vedere nell’immagine sopra. Molto carino anche il gilet verde bosco, con bottoni oro e cinta in vita, proposto nella nuova collezione Rinascimento, così come il giaccone effetto degradé di Topshop.

    Più ricercate le proposte in ecopelliccia di Rachel Zoe, che propone un elegante cappotto color camel con polsini e collo in pelliccia, che sembra davvero naturale!

    Pellicce ecologiche: accessori

    Non può mancare un’ampia sezione dedicata agli accessori in pelliccia ecologica. Al primo posto si collocano le borse, che possono avere prezzi più o meno alti. Si va dalle più economiche proposte di H&M a quelle più importanti di Stella McCartney, che per l’inverno ha rivestito la sua iconica Falabella bag di pelliccia sintetica.