Passports, in viaggio con l’arte: a Milano fino al 13 settembre

da , il

    Passports, in viaggio con l’arte porta l’arte contemporanea a Milano. Fino al prossimo 13 settembre 2009, infatti, va in scena un’esposizione al Pac, il Padiglione di arte contemporanea, che sorge in pieno centro, dedicata ai piu’ grandi nomi inglesi dell’arte contemporanea.

    L’Inghilterra e’ arrivata a Milano. Fino a settembre, infatti, si potranno ammirare le opere di grandi artisti, che hanno lavorato tra il 20esimo e il 21esimo secolo: il materiale ci arriva direttamente dal British Council, che vanta una collezione con piu’ di 8mila opere. Il sogno di ogni amante dell’arte.

    Al Pac si potranno ammirare quadri, sculture, installazioni e fotografie, portate a Milano per “dare il via a una collaborazione con il Regno Unito per valorizzare i reciproci patrimoni artistici“. Massimiliano Finazzer Flory, assessore alla Cultura del comune, spiega che la prossima volta sara’ Milano a portare qualcosa a Londra.

    Tra gli artisti che si possono ammirare abbiamo Anish Kapoor, Damien Hirst, uno degli artisti piu’ controversi degli ultimi tempi, Lucian Freud, Henry Moore, Bridget Riley, Peter Doig, David Hockney, Gilbert & George, Richard Long, Douglas Gordon, Mona Hatoum, Steve McQueen, Sarah Lucas, Sean Scully.

    Immagini prese da:

    www.exibart.com

    www.tgcom.mediaset.it.