Paris Fashion Week: sfilata Christian Dior A/I 2011-2012

Paris Fashion Week: sfilata Christian Dior A/I 2011-2012
da in Designer, Donna, Eventi Parigi, Moda, Moda Inverno 2012, Paris Fashion Week, Primo Piano, Sfilate Moda, moda autunno 2011
Ultimo aggiornamento:

    La collezione donna di Christian Dior ha sfilato ieri durante la Paris Fashion Week, esattamente come stabilito dal calendario ufficiale. Lo scandalo che ha colpito la maison non ha pregiudicato la presentazione della collezione autunno/inverno 2011-2012 anche se, come prevedibile, il designer John Galliano non è apparso, come di consueto, a fine sfilata. C’è stato però un discorso d’apertura da parte del presidente e amministratore delegato Dior, Sidney Todano, che ha parlato dei valori della maison e della sua storia. Poi la sfilata, una collezione splendida nonchè l’ultima firmata da John Galliano per Dior.

    La passerella firmata Dior è stata animata, oltre che dagli splendidi outfits, da un’atmosfera malinconica. I giorni che hanno preceduto questa sfilata sono stati a dir poco movimentati: lo stilista della maison Dior, John Galliano, si è reso protagonista di uno scandalo che non ha lasciato indifferenti il mondo della moda e la maison la quale, dopo la pubblicazione del video che lo ritraeva, ha deciso di licenziare lo stilista (decisione inevitabile e doverosa visto che la stessa sorella del fondatore era stata deportata a Buchenwald).

    All’inizio della presentazione, come prevedibile, Sidney Todano ha ritenuto opportuno pronunciare un discorso che ha riguardato, seppur indirettamente, lo scandalo che ha colpito la maison. Un breve preambolo sulla storia di Dior e sulla sua fondazione e poi, come prevedibile, un discorso sull’olocausto e sui valori della maison Dior e di quello che questa rappresenta per la Francia, tutto senza mai nominare John Galliano.

    Dopo il discorso la commozione e poi la bellissima sfilata. Alla fine l’uscita in passerella degli altri protagonisti della sfilata, quelli che di solito restano dietro le quinte.

    Sarte e ricamatrici si mostrano agli ospiti in camice bianco provocando un meritato applauso da parte del pubblico.

    La sfilata è un susseguirsi di completi splendidi e lussuosissimi. La nuance dominante sembra essere il blu elettrico seguito dal verde e dai colori pastello. Caldi colli di pelliccia, splendide ed iconiche borse, stivali overknees, tweed e pelle compongono una collezione che è sicuramente tra le più interessanti che abbiamo visto sfilare in questi ultimi giorni.

    Nel mentre continuano i rumors sui possibili successori dello stilista licenziato. La scelta sembra ormai essersi ridotta a due nomi: Stefano Pilati e Riccardo Tisci. Dopo lo scandalo che lo ha colpito John Galliano ha deciso di sospendere la sua sfilata e di limitarsi ad una presentazione riservata a pochi invitati. Nel mentre, ieri, fuori al Museo Rodin è apparso un cartollone: “The King is gone”.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DesignerDonnaEventi ParigiModaModa Inverno 2012Paris Fashion WeekPrimo PianoSfilate Modamoda autunno 2011
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI