Paris Fashion Week A/I 2011-2012, la sfilata di Hermès

da , il

    Alla Paris Fashion Week A/I 2011-2012 non poteva certamente mancare un nome illustre come quello di Hermès che porta in passerella la prima collezione creata dal francese Christophe Lemaire, nuovo direttore creativo della maison che ha preso il posto di Jean Paul Gaultier. Con questo cambio di timone non si poteva non assistere anche ad un conseguente cambio di stile che ha proposto linee rigorose ed altamente sofisticate con abiti che raccontano una femminilità elegantissima e raffinata.

    La nuova collezione creata dalla maison Hermès per l’autunno-inverno 2011-2012 porta in passerella una donna elegante e rigorosa che mostra una femminilità sofisticata ed assolutamente chic.

    La palette di colori gioca su toni senza tempo come il grigio, il nero, il bianco, il cuoio e l’iconico arancio, vero e proprio simbolo della maison, caratterizzando gli abiti con uno stile attuale ma non schiavo delle mode.

    Bellissimi i cappotti avvolgenti e chic, gli abiti lunghi e sinuosi ed i tailleur moderni e sartoriali che raccontano una donna davvero raffinata e che ci fanno sognare dando vita ad una collezione assolutamente splendida.

    Singolare ed accattivante anche la scelta di affidarsi a particolari fantasie geometriche dall’effetto optical declinate in colori come l’arancio e il marrone che creano intriganti giochi visivi tra i tagli degli abiti e la fantasia di tessuti.

    Una sfilata davvero bellissima che mostra come Christophe Lemaire, nuovo designer della maison Hermès, abbia superato a pieno la prova datagli dal raccogliere un’eredita ingombrante come quella di Jean Paul Gaultier, nome certamente tra i più illustri del mondo della moda.