Ottavio Missoni lascia la dirigenza al nipote: arriva la smentita

da , il

    Ottavio Missoni non lascia la dirigenza del marchio di moda. Il grande designer italiano, che ha portato al successo e alla grandezza il marchio di famiglia, nei giorni scorsi e’ stato protagonista in rete, per una notizia non fondata: Ottavio Missoni non lascera’ il comando al nipote, che porta il suo stesso nome. Ecco la rettifica dell’ufficio stampa del brand.

    La notizia che Ottavio Missoni lascera’ la dirigenza al nipote non e’ assolutamente vera: nell’intervista a Diva e Donna, di cui si e’ parlato in moltissimi siti (dai quali anche noi abbiamo preso la notizia) si parla del nipote, ma solamente per il fatto che sta cominciando a muovere i primi passi in azienda. “L’intervista rilasciata su Diva&Donna parla invece esclusivamente di

    Ottavio Missoni Jr che ha da poco iniziato la sua esperienza lavorativa presso l’azienda di famiglia“: Ottavio Missoni mantiene le redini della maison di moda.

    Ecco cosa si legge nell’intervista al settimanale. Si parla di Ottavio Missoni Junior, nipote dell’attuale Presidente Onorario dell’azienda, gestita dai figli Vittorio, Luca e Angela. Il figlio del primogenito Vittorio, infatti, comincia a muovere i primi passi nella prestigiosa azienda di famiglia, sotto l’occhio attento del nonno.

    In lui rivedo me stesso giovane“, queste le parole di “nonno” Ottavio Missoni al settimanale Diva e Donna. Lui e’ sempre stato fuori dal circus della moda, pur essendone un esponente di spicco: “non compro abiti firmati, mi metto quello che mi piace. Quando sono stato invitato al Quirinale mi serviva uno smoking… Non producendo io quella roba, sono entrato da Armani e ne ho comprato uno.“. Anche in occasione di “Chiambretti Night” aveva dichiarato: “Non mi chiedere di moda, non me ne intendo, e nemmeno dei miei colleghi, non li conosco bene, li saluto e basta“.

    Grande l’ammirazione nei suoi confronti da parte del nipote: “Sono cresciuto con i suoi racconti“. E pare proprio che Ottavio Missoni Junior abbia il suo stesso spirito. Sono anche d’accordo su chi sia il vero proprietario: la nonna. Del resto, tutto e’ partito da lei!

    Immagini prese da:

    www.tempi.it

    missonirugs.files.wordpress.com

    www.milanodabere.it

    www1.pictures.fp.zimbio.com.