One Love Manchester: il concerto contro il terrorismo e i vip sul palco [FOTO]

All’Old Trafford Arena domenica 4 giugno è andato in scena il concerto One Love Manchester voluto da Ariana Grande per combattere il terrorismo e aiutare le famiglie delle persone coinvolte nell’attentato dello scorso 22 maggio, che c’è stato subito dopo il suo spettacolo. All’evento di beneficenza hanno partecipato tantissimi vip come Miley Cyrus, Coldplay, Robbie Williams, Oasis e Black Eyed Peas che hanno cantato insieme ad Ariana Grande per il One Love Manchester.

da , il

    Domenica 4 giugno la cantante Ariana Grande ha presentato One Love Manchester, il concerto contro il terrorismo voluto dalla star dopo l’attentato di due settimane fa, avvenuto proprio al termine del suo spettacolo. 22 morti e 59 feriti, tanta paura e terrore negli occhi di chi ha partecipato a quell’evento così atteso e nella giovane cantante, scossa per l’accaduto. Il concerto One Love Manchester ha unito tantissimi vip sul palco, da Miley Cyrus a Robbie Williams, che si sono esibiti, hanno dimostrato, insieme al vasto pubblico dell’Old Trafford Arena, di non aver paura e hanno raccolto fondi per le famiglie colpite dall’attentato del 22 maggio.

    Non è bastato l’attacco terroristico di due settimane fa e nemmeno quello dello scorso sabato sera sempre a Londra a fermare il concerto contro il terrorismo. One Love Manchester ha riunito alcuni grandi esponenti della musica degli ultimi decenni che sul palco allestito presso l’Old Trafford Arena, lo stadio del Manchester United, hanno cantato contro chi ha deciso di togliere la vita ad alcuni fan di Ariana Grande e destare panico e terrore in tutti gli appassionati di musica.

    Ecco perché One Love non è stato solamente un concerto ma un vero e proprio ritrovo per tutti i cantanti che hanno voluto manifestare di non aver paura e hanno voluto sostenere attraverso una raccolta fondi le famiglie delle vittime dell’attentato di Manchester del 22 maggio, avvenuto al termine dello show di Ariana Grande.

    La star si è esibita sul palco indossando una felpa bianca oversize con scritta celebrativa e ha cantato insieme ai big della musica internazionale, come i Coldplay, capeggiati da Chris Martin, il quale ha intonato alcuni grandi successi della band ma ha cantato anche una delle hit degli Oasis. Ecco perché a un tratto ha stupito tutti l’arrivo di Liam Gallagher, cantante proprio degli Oasis, che a sorpresa è salito sul palco e ha duettato con Chris Martin.

    A Manchester sono arrivati anche i Take That, che hanno anticipato l’esibizione di Robbie Williams, uno dei grandi attesi del concerto di beneficenza One Love. È stata poi la volta di Pharrell Williams, che ha chiamato in scena Miley Cyrus, con la quale ha duettato. La ex Hannah Montana ha coinvolto tutti con una ballata intitolata Inspired e ha continuato a esibirsi sul palco dell’Old Trafford incantando i presenti. Il look di Miley Cyrus è molto cambiato in questo ultimo periodo: una dolce e splendida immagine, una personalità ben diversa di quella che abbiamo conosciuto ai tempi di Wrecking Ball.

    Nello stadio di Manchester abbiamo ascoltato anche Niall Horan, ex dei One Direction, le parole degli U2, Stevie Wonder e David Beckham, che hanno presenziato all’evento con dei videomessaggi. Ovviamente One Love di Ariana Grande non poteva essere scandito anche da diverse esibizioni della giovane cantante, la quale è stata accompagnata anche dai Black Eyed Peas, orfani di Fergie.

    Grande attesa sul palco anche per Justin Bieber, in una versione poco danzereccia e molto più intima. Abbiamo fatto a meno dei look di Katy Perry super colorati: la star ha preferito un total white in segno di candore e purezza e ha intonato alcuni suoi successi come Part of me e Roar.

    Il concerto One Love di Manchester è stato un grande successo e si è svolto nel migliore dei modi. Nonostante l’attentato del giorno prima l’affluenza è stata molta, una vera e propria sfida alla paura che è stata combattuta a suon di musica. E di pace.