NOVE25: i gioielli della collezione by Mirko Sata presentati nel nuovo Headquarter

Una serata speciale, all'interno del nuovo Headquarter Nove25 a Milano, alla scoperta della collezione firmata Mirko Sata, del mondo creativo dell'urban brand di gioielli più cool in circolazione e dell'installazione di Pauly Bonomelli

da , il

    Lontani dai fasti della bella epoque in cui erano semplici oggetti da ostentare, i gioielli hanno ormai acquisito un nuovo valore, di impatto ma soprattutto comunicativo: con il gioiello si vuole dichiarare uno status, un’emozione, un’appartenenza (culturale e non più socio-economica). Più spesso ancora si vuole comunicare unicità. E nel mondo dell’urban jewellery in argento, il mondo più caro al famigerato target dei millennials, a quello venerato degli hipster, ma anche a chi ama completare i propri outfit con accessori di carattere, negli ultimi dieci anni un brand su tutti si è fatto strada nel panorama milanese prima e internazionale poi, e cioè Nove25.

    Nove25 nasce a Milano da un giovane ispirato e dal genio intuitivo, Roberto Dibenedetto, che, mosso dalla voglia di realizzare un gioiello fortemente personalizzabile, è partito da un minuscolo negozio per arrivare ad un Headquarter nel cuore di Milano, in via Sanzio 21, con uffici creativi, marketing, laboratorio e una stanza “segreta” che custodisce al suo interno l’installazione realizzata dal giovane mixed media artist del Western Australia, Pauly Bonomelli (nb. sangue bresciano nelle vene).

    anello

    Il nuovo quartier generale di Nove25 è un luogo dove la creatività incontra la tecnologia (i gioielli vengono disegnati, realizzati in 3d con un materiale speciale e poi forgiati nell’agento), lo stile contemporaneo è modellato da mani di sapienti artigiani, le macchine più all’avanguardia definiscono con precisione i dettagli ideati dai designer. Un mix perfetto di passato e futuro, tradizione e innovazione, strettamente connessi con l’obiettivo di creare un gioiello unico nel suo stile, personalizzabile fin nei minimi dettagli.

    E sono proprio i dettagli a fare la differenza, anche nell’ultima collezione Nove25, Ophis, disegnata da Mirko Sata del collettivo di tatuatori Satatttvision, uno dei maggiori studi creativi dell’universo del tattoo made in Italy.

    mirkoCreativo_10

    Esoterismo e astrologia si esprimono attraverso codici, simboli, elementi enigmatici che prendono forma e colore in questi gioielli dai dettagli unici. Astrologia e alchimia per una collezione dai toni balck, ricca di significato, non semplicemente una collezione di monili. Attraverso i bracciali, le collane, gli anelli, Ohpis conquista, affascina, ammalia.

    Esattamente come l’installazione di Pauly Bonomelli, all’interno del nuovo Headquarter milanese. Per capire la forza di questa opera d’arte, basta un rapido accenno ai lavori di Bonomelli, un mixed media artist che ha viaggiato in giro per il mondo alla ricerca di progetti da sviluppare attraverso la sua creatività. Dai graffiti alle collaborazioni illustri, dalla moda ai video musicali, dalla pittura alle installazioni, Bonomelli ha dedicato a Nove25 un’opera incredibile, ispirandosi ai temi di Ophis, con simboli astrali, luci al neon e un’atmosfera underground che mozza il fiato.

    Quasi a completare un quadro perfetto, una sinergia fra talenti che ha dato forma a gioielli dal carattere forte, dedicati a chi, attraverso un anello o un bracciale o una collana vuole comunicare qualcosa: io ci sono, e sono unico.

    leone