Non solo Christian Dior, anche Fred Perry si aggiudica Raf Simons

da , il

    Raf Simons per Fred Perry

    Raf Simons, neo direttore creativo di Christian Dior, è stato ingaggiato anche dal fashion brand inglese Fred Perry. Che lo stilista belga abbia deciso di guidare due brand così diversi contemporaneamente? Assolutamente no, la collaborazione di Simons con Fred Perry, infatti, non è una vera e propria novità: lo stilista realizzò, lo scorso anno, una linea in limited edition per la primavera estate 2011 e, visto il grande successo della capsule collection, Simons e Fred Perry hanno deciso di rinnovare la partnership con una nuova ed esclusiva collezione che sarà presentata ufficialmente fra qualche mese. Scopriamo insieme le caratteristiche di questa nuova capsule collection.

    Lo stilista belga ha letteralmente lasciato senza parole il fashion system durante le sfilate del Milano Moda Donna P/E 2012 che hanno segnato il suo addio a Jil Sander con una collezione che ha commosso davvero tutti, perfino la terribile Anna Wintour. E, qualche tempo dopo essersi congedato, è arrivata la notizia ufficiale: finalmente Christian Dior, orfana di John Galliano, aveva designato il suo direttore creativo nella persona di Raf Simons. Ma per lo stilista gli impegni si susseguono uno dopo l’altro ed ora è pronto a presentarci il frutto della sua collaborazione con Fred Perry.

    Siamo molto entusiasti di rilanciare la collaborazione con Fred Perry. Apprezziamo molto l’eredità del marchio così come il loro dinamismo verso il futuro. La loro apertura nel creare sinergie fra i due brand porterà a risultati interessanti e creativi” queste le parole di Raf Simons a proposito della nuova capsule collection che sarà presentata il prossimo luglio durante la settimana della moda di Parigi dedicata alla moda uomo primavera estate 2013.

    La nuova capsule collection disegnata dall’ex direttore creativo di Jil Sander è composta da 28 pezzi tra giacche, polo, capo d’abbigliamento che ha fatto la storia della maison britannica, camicie, maglioni e cappotti. I colori, a giudicare dalle prime due immagini ufficiali della collezione che vi mostriamo nel nostro articolo, saranno decisamente vivaci e ci sarà spazio anche per il tanto amato e odiato color block, una tendenza di cui non ci libereremo molto presto. Sarà davvero interessante scoprire quale sarà il frutto connubio che, già poco tempo fa, aveva fatto parlare positivamente gli estimatori del brand inglese e dello stile raffinato di Simons.

    E voi cosa ne pensate? Guardate le prime due foto che vi proponiamo e fateci sapere cosa vi aspettate da questa capsule collection.