Muslimchic: ecco a voi la moda che arriva dall’Islam

da , il

    Dall’Oriente arrivano influenze di moda molto pesanti, che stanno caratterizzando anche molte collezioni “occidentali”. Stiamo parlando della moda musulmana, o Muslichic o Islamcool, come viene spesso chiamata dai giornali di tutto il mondo. Si tratta di una moda pensata per tutte le donne musulmane che non vogliono rinunciare alle loro tradizioni, ma che amano vestirsi con capi di tendenza che le rendano più belle.

    E così, sono nati prodotti come il burqini di Ahiida Zanetti , un costume da bagno integrale con tanto di cappuccio per coprire il capo delle donne. “E’ un prodotto di alta qualità che permette alle donne di muoversi in acqua senza impaccio e nello stesso tempo di restare coperte“.

    Per molte donne musulmane, religione, moda e politica non sono incompatibili ma intimamente collegate e l’abbigliamento serve a ricordarlo“. Ma non solo costumi da bagno: abbiamo anche Al Quds, una linea di jeans pensata proprio per i musulmani che devono inginocchiarsi molte volte al giorno per la loro preghiera: “quando siamo arrivati sul mercato e la notizia si è sparsa, il sito è stato preso d’assalto da migliaia di persone da tutto il mondo. Allora ho capito di aver intercettato un segmento di mercato finora totalmente ignorato“.

    E non solo marchi nuovi. Anche brand di “vecchia data” come Mango e H&M stanno seguendo il trend, presentando anche capi pensati appositamente per gli acquirenti di fede musulmana.