Speciale Natale

Moschino collezione Primavera/Estate 2014 [FOTO]

Moschino collezione Primavera/Estate 2014 [FOTO]
da in Milano Moda Donna, Moda Primavera/Estate 2014, Moschino, Sfilate Moda
Ultimo aggiornamento:

    La collezione di Moschino Primavera/Estate 2014 celebra i primi 30 anni della maison. La direttrice creativa della maison, Rossella Jardini, ha recuperato i motivi divertenti e frizzanti che il fondatore Franco Moschino ha utilizzato nel corso del suo lavoro e che hanno reso grande e apprezzata in tutto il mondo la nota casa di moda. Reinterpretando tutti i temi iconici che hanno ispirato la visione estetica della maison Moschino, la designer ha realizzato un fashion show privo di eguali, dove anche vecchie glorie della passerella hanno sfilato indossando abiti d’annata.

    Dopo la sfilata della linea Cheap and Chic, andata in scena durante la London Fashion Week, è ora tempo di scoprire la collezione della prima linea Moschino Primavera/Estate 2014. Lo show di Moschino è sicuramente uno dei più belli di questa fashion week milanese. Per celebrare i primi 30 anni della maison Rossella Jardini ha mandato in scena, prima di tutto, 4 delle modelle preferite da Franco Moschino: Pat Cleveland, che ha indossato un abito bustier con mucca tricolore della collezione autunno/inverno 85/86, Violeta Sanchez con un delizioso e divertente cappotto di orsetti della stagione invernale 88/89, Amalia, che ha portato in scena nuovamente l’abito bandiera, che risale alla collezione primaverile del 1990, e Giselle Zelany che ha invece indossato l’abito ‘spazzatura’, black in tessuto lucido, della primavera del 94. Inoltre, insieme a loro, anche altri grandi top del passato, anch’esse scese in campo con vestiti d’annata.

    Finalmente è il momento della nuova collezione Primavera/Estate 2014. L’essenza di questa nuova linea è stata basata sul concetto di bad and good, male e bene, un continuo oscillare tra forti contrasti, dove accanto a look bon ton ce n’è uno più aggressivo.

    In passerella la suora, la cameriera, la playmate e la biker, per presentare tante diverse personalità, il doppio lato del volto femminile, il dualismo creativo che alterna lo stile street-glam allo spirito bon-chic-bon-genre.

    Scendono, dunque, in passerella i motivi iconici della maison, tra i quali delle deliziose rose rosse, i quadretti vichy bianchi e neri e i micro pois. Tra i must della collezione la designer ha proposto il chiodo a forma di cuore caratterizzato da borchie lucenti, la giacchina in bouclé iridescente con zip metalliche e catene applicate sui polsini, i ricami di perle sugli abiti leggeri e trasparenti. La palette cromatica è ben definita, caratterizzata da bianco, nero e rosso fuoco. Le scritte in rilievo con le lettere del logo in metallo lucido e dorato, sui capi e sugli accessori, impreziosiscono alcuni dei look presentati durante il fashion show, che si è concluso con la perfomance di Gloria Gaynor, che ha cantato I am what i am.

    481

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Milano Moda DonnaModa Primavera/Estate 2014MoschinoSfilate Moda

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI