Moda primavera-estate 2010, abiti a fiori

da , il

    Sulle passerelle di moda dei migliori designer, che hanno portato in scena le loro collezioni primavera-estate 2010, era un tripudio di abiti floreali: del resto la primavera e’ la stagione nella quale tutto sboccia, gli alberi sono in fiore, la natura comincia a rinascere dopo il lunghissimo periodo invernale. Ed anche il nostro guardaroba rinasce, grazie a un trend che sara’ assolutamente glamour: un abito a fiori, delicati o piu’ impegnativi, ed avremo risolto ogni problema di look. Sicure di essere romantiche, chic, eleganti e al tempo stesso al passo con i tempi e con la moda del momento.

    Ecco gli abiti a fiori della primavera-estate 2010 che possiamo ammirare nella nostra gallery:

    • Antonio Marras adotta lo stile floreale per il suo cappello: un accessorio che sara’ molto presente in questa stagione calda, soprattutto se in versione bon ton!
    • Blugirl, impeccabile come sempre, propone un miniabito molto romantico, bianco, con applicazioni di fiori colorati: ideale come abito da sposa, no?
    • Etro ci presenta una moderna vestale, una fata dei fiori, eterea nel suo abito dalle tinte chiare e delicate.
    • Just Cavalli propone un abito lungo davvero molto elegante, da indossare nelle occasioni piu’ importanti: assolutamente divino!
    • Luisa Beccaria punta tutto sulla classicita’, con un abitino molto romantico e femminile, abbinato ad accessori in stile retro’.
    • Prada ci presenta la versione dark dello stile floreale, con il bianco e nero che giocano insieme a stampe di fiori gotiche. Decisamente originale…
    • Roccobarocco ci propone una giacchina tutta tempestata di delicati fiori, chiusa con un fiocco rosa: molto bon ton.
    • Stella McCartney pensa al nostro guardaroba con un abito rosso, con stampe a fiori: un vestito molto ampio e molto interessante… Non il solito, ma qualcosa di originale, non trovate?

    Il nostro preferito? Senza dubbio l’abito floreale proposto da Blugirl, davvero romantico e femminile. E il vostro qual e’?