Milano Moda Uomo: i trend per la Primavera/Estate 2018 [FOTO]

La Milano Moda Uomo svela i trend per la Primavera/Estate 2018: tra capi di abbigliamento e accessori sono tantissimi i must have della prossima stagione calda. La Fashion week di Milano, con il suo ricco calendario e le date nelle quali si svolgono le sfilate delle maison più importanti del Made in Italy, si riconferma il palcoscenico principale dove scoprire le nuove tendenze moda uomo.

da , il

    La Milano Moda Uomo svela i trend per la primavera/estate 2018: il calendario è scandito da una serie di sfilate che propongono in passerella le nuove collezioni per la prossima stagione calda. Anche questa volta, nonostante i pochi fashion show previsti nelle date ufficiali della settimana della moda maschile, possiamo definire con precisione le tendenze più cool. La Milano Moda Uomo è sicuramente il palcoscenico adatto per guardare in anteprima quali saranno i must have e gli stili che andranno per la maggiore.

    Il calendario della Milano Moda Uomo, in scena dal 16 al 20 giugno, ha visto sfilare molti brand altisonanti, come Armani, Prada, Dsquared2, Zegna e Fendi, ma tanti sono anche quelli che mancano all’appello, come Gucci che ha unificato le sfilate e le presenta durante la Fashion week dedicata alla donna, e di altri come Federico Curradi che ha partecipato all’edizione 92 del Pitti.

    Il must have uomo Primavera/Estate 2018

    Il capo di abbigliamento must have uomo primavera/estate 2018 è senza dubbio il bomber rosso. È stato il capospalla maggiormente proposto dai tantissimi brand che hanno sfilato in questa edizione della Fashion week di Milano 2017. Non solo, dunque, una giacca che segnerà le nuove tendenze primavera/estate 2018 ma anche un colore ben definito e deciso, che in effetti ha caratterizzato anche tantissimi altri capi di abbigliamento e accessori.

    A tal proposito vi segnaliamo il bomber rosso da uomo realizzato da Kiton, dallo stile casual e leggero, abbinato per l’occasione a un pantalone fiorato e sfumato; da Canali, anche questo dal taglio semplice e formali e coordinato a un pantalone grigio principe di Galles; e da Emporio Armani che ha scelto una finitura più lucida, bordino del colletto nero a contrasto e delle spille tonde che decorano un lato del petto.

    Altri bomber da uomo ma proposti in altri colori arrivano da Marcelo Burlon che ha scelto la trama tropicale, da Zegna che ha preferito le righe verticali, e da Dolce & Gabbana e Corneliani che hanno scelto la pelle come tessuto.

    Stili a confronto alla Milano Moda Uomo 2017

    Sulle passerelle della Milano Moda Uomo non abbiamo visto solamente look formali e vestiti sartoriali eleganti e ricercati ma anche tante proposte alternative e colorate, tutt’altro che chic. Ecco perché possiamo parlare di stili diversi a confronto. Le maison rispettano il loro dna e durante la Milano Fashion week non possiamo non ammirare le tante differenze di genere e di rotta.

    Da una parte troviamo lo stile più formale e ricercato di Zegna, che ha presentato una collezione nelle tonalità delicate del cognac, bianco e nero, alternando trench lunghi a pantaloni fluidi. Molto belli i look di Salvatore Ferragamo che si ispirano alla moda retrò e quelli di Marni sui quali non manca qualche accenno di colore più vivace e delle micro stampe raffinate.

    Ben diversi da questi sono i look di maison come Philipp Plein, Marcelo Burlon e Dsquared2 che hanno compiuto non solamente una scelta informale ma quanto più alternativa possibile. Plein, che è tornato a Milano dopo una breve comparsa sulle passerelle di New York, ha portato in scena un mood rockabilly con modelli che hanno indossato vestiti biker mood. Marcelo Burlon si è ispirato alla moda tropicale e ha giocato non solo con delle sfumature vivaci ma anche con i formati dei vestiti: camicie sempre più corte e pantaloni sempre più a vita bassa che scoprono la pancia. Anche la collezione uomo Dsquared2 primavera/estate 2018 è stata particolarmente incentrata sulle stampe esotiche, unite a quelle animalier e a vestiti in pelle biker mood, per un mix troppo forte ed eccentrico.

    Vi lasciamo alla nostra gallery per scoprire in anteprima tutte le tendenze moda uomo primavera/estate 2018 viste a Milano.

    Beauty in the Sun