Milano Moda Uomo A/I 2012/2013, la sfilata di Giorgio Armani

da , il

    Tra le collezioni più attese di questa giornata conclusiva di Milano Moda Uomo A/I 2012/2013 c’è sicuramente quella di Giorgio Armani che ha calcato la passerella nella mattinata. La nuova collezione di moda uomo per l’autunno inverno 2012 2013 è all’insegna dello stile chic e minimal, senza orpelli o eccentricità, come se anche lo stilista italiano avesse deciso di sposare un atteggiamento di basso profilo che, nel caso di Armani, sta a significare amore e valorizzazione dei dettagli. Scopriamo insieme i capi più belli della nuova collezione di Giorgio Armani.

    La moda uomo di Giorgio Armani è sempre molto applaudita in passerella e anche la collezione del brand più giovane dello stilista, Emporio Armani, è stata accolta dal plauso dei presenti in sala domenica scorsa. Anche questa collezione di Re Giorgio è stata apprezzata per lo stile sofisticato ed elegante ma anche per la capacità di saper reinventare alcuni capi cult dell’abbigliamento maschile.

    La nuova collezione mira a definire una nuova silhouette maschile, con spalle decostruite e pantaloni ampi, a quattro pinces, stretti alla caviglia. I veri protagonisti della collezione sono i tessuti che vengono mixati in abbinamenti insoliti ma convincenti. E’ il caso del velluto, liscio o a costine, utilizzato nelle giacche e nei pantaloni da sera abbinati, rispettivamente, a pantaloni e giacche in tessuto.

    Mi hanno colpito anche i colori proposti dal designer nella nuova collezione e, definiti dallo stesso Re Giorgio, come “dolomitici”. Sto parlando degli azzurri chiarissimi, del rosso rugginoso, del blu ciano fino al marrone ossidato. Uno stile sensuale, sofisticato e romantico allo stesso tempo.

    E voi cosa ne dite della collezione di Giorgio Armani?