Milano Moda Uomo 2010: pirati per Vivienne Westwood

da , il

    Vivienne Westwood trasforma l’uomo in un pirata. In occasione delle sfilate di Milano Moda Uomo per la primavera-estate 2010, la designer inglese ha pensato di riportare in auge questo modello maschile, ritornato agli antichi splendori anche grazie a Johnny Depp ed ai suoi pirati dei Caraibi.

    La designer britannica porta in scena un uomo trasgressivo, con tanto di occhio bendato e copricapo che ricordano proprio quelli dei bucanieri del mare. L’uomo per la primavera-estate 2010 di Vivienne Westwood e’ cosi’: ribelle, bello e dannato, con capi che non ci aspetteremmo.

    La collezione uomo di Vivienne Westwood per la primavera-estate 2010 si compone allora di pantaloni a vita alta, retti con delle bretelle e abbinati a gilet e camicie. Ma abbiamo anche abiti eleganti, che sembrano appena usciti dalla Hollywood degli anni Venti: per un uomo che seduce.

    Per quanto riguarda le tonalita’, abbiamo i colori classici, freschi e glamour, della stagione calda, senza dimenticare pero’ qualche motivo floreale, che ci ricorda lontane isole esotiche sperdute in mezzo al mare. Assolutamente da vedere le scarpe a pois bianche e blu o con le righe!

    Immagini prese da:

    www.sfilate.it.