Speciale Natale

Milano Moda Donna Primavera/Estate 2017: tutte le tendenze in passerella [FOTO]

Milano Moda Donna Primavera/Estate 2017: tutte le tendenze in passerella [FOTO]
da in Milano Moda Donna, Moda Primavera/Estate 2017, News, Sfilate Moda, Tendenze moda
Ultimo aggiornamento:

    La Milano Moda Donna Primavera/Estate 2017 rivela in anteprima le tendenze della prossima stagione direttamente in passerella. Con ritmo piena e incalzante propone, sfilata dopo sfilata, una serie di proposte alle quali presto non riusciremo a resistere. È qui che si giocano un posto d’onore i futuri must have della stagione calda ed è sempre qui che i designer cercano di conquistare, con largo anticipo, un ruolo importante sul fronte internazionale. Ad ogni modo, quali saranno le tendenze moda primavera/estate 2017 scoperte durante la Milano fashion week?

    Elementi dal tocco sportivo, colori pieni e decisi, forme leggere ma anche più avvolgenti e sinuose hanno caratterizzato con forza la nuova collezione presentata da Grinko che ha anche aperto questa nuova settimana della moda milanese. Il marchio ha giocato con minidress semplici, gonne in tessuto trasparente, felpe e frange. Di tutt’altro genere la linea firmata da Blugirl, che si ispira all’old wild west proposto in salsa contemporanea, mentre per quanto riguarda il fashion show targato Gucci primavera/estate 2017 è piuttosto difficile identificare uno stile, un mood specifico. Il genio di Alessandro Michele ha proposto in passerella un melting pot di culture, di colori, di silhouette e di dettagli, che i capi di abbigliamento, solo se presi singolarmente, possono essere meglio identificati. Ciò di cui siamo certe, però, è che anche questa volta la maison fiorentina ha colpito nel segno e presto i suoi vestiti e accessori diventeranno dei must have da desiderare. Ad ogni costo.

    Fascino military, ritorno de denim e silhouette più fresche e leggere per la linea presentata da Fay, mentre Alberta Ferretti ha stupito tutti con la collezione primavera/estate 2017 dal chiaro spirito gipsy ma ripulito e presentato in chiave moderna e chic. Esplora il raffinato tema floreale e quello più geometrico e deciso Fausto Puglisi, che ha colorato la sua austera passerella dapprima con una serie di look estremamente femminile, in seguito ha deciso di spingere sull’acceleratore e mostrare tutto il lato più rock della sua casa di moda.

    La collezione Francesco Scognamiglio è autentica e leggera, caratterizzata da toni neutri, ovvero bianco e nero, e talvolta arricchita da tocchi di azzurro delicato. I capi proposti sono scivolati e di impronta leggermente mascolina. La prima giornata della Milano Moda Donna tra i protagonisti vanta anche il nome di Roberto Cavalli, che, ora nelle mani di Peter Dundas, ha presentato una serie di outfit estremamente colorati e liberi, di chiara ispirazione seventies.

    Sfilate Milano Moda Donna, giorno 2

    Durante la seconda giornata della Milano Moda Donna di settembre 2016 abbiamo ammirato alcune proposte davvero sensazionali e stilose, firmate dalle più grandi maison italiane, e non solo. Tutto è iniziato sulla passerella di Max Mara, che ha incentrato buona parte della sua collezione sulle stampe con le palme, proposte su parka e tute dal taglio sportivo. Poi è la volta del colore, quello più energico e deciso, come giallo, arancione e blu mare, fino a toccare le tinte più calde, quelle scelte per giacche sagomate e tailleur femminili. Ma la collezione, che trae ispirazione da paesi lontani, propone anche una serie di pullover e gonne coordinate, sui quali i protagonisti sono i lemuri.

    Bucolica e raffinata più che mai è la linea di abbigliamento proposta da Luisa Beccaria, incentrata sulle tinte pastello e i tessuti leggeri e delicati, mentre i pois, i grandi fiori e i plissé hanno decisamente dominato la passerella di Anteprima. La donna Fendi per la prossima stagione è dinamica e decisa, molto sicura di sé ma anche sbarazzina. Per lei sono stati realizzati dei look strutturati per il giorno e rock chic per la sera.

    Da Emilio Pucci abbiamo assistito a una grande svolta, che si allontana dal voler apparire sensuali a tutti i costi ma si concentra su uno stile molto più fresco ed estremamente estivo. Stesse caratteristiche, ma espresse con tonalità nude, sono quelle che ritroviamo sulla passerella di Les Copains, mentre Cristiano Burani ha giocato sul fascino energico delle tinte primarie, proponendole su righe rigorose e creando gonne e pantaloni effetto denim tie dye.

    La collezione primavera/estate 2017 di Prada è stato un vero trionfo alla femminilità chiara e decisa. La linea affonda le radici negli anni ’50, con capi di abbigliamento tra cui spiccano hot pants e giacche quadrettate, tutto rivisitato e ripulito in chiave contemporanea e fresca. Stupisce anche la signora di Genny, che ha una classe strepitosa, molto moderna, mentre Byblos è tutto incentrato su forme geometriche e dettagli, tagli e frange all over.

    Grande attesa anche per la collezione Moschino primavera/estate 2017, ancora una volta proposta sotto il segno dell’ironia ma che, almeno in questo caso, ha omaggiato i lavori passati, che hanno reso grande e famosa questa maison in tutto il mondo. Qui hanno sfilato vestiti disegnati, con stampe di lingerie, lunghe gambe, corsetti e accessori finti, ma anche chemisier a pois, pullover morbidi, jeans e tanti complementi di stile.

    Sfilate Moda Milano 3 giorno 2016

    Durante la terza giornata dedicata alla Milano Moda Donna abbiamo assistito all’attesissima sfilata di Giorgio Armani primavera/estate 2017, che ha rinnovato la sua estrema ricercatezza e la totale eleganza, da sfoggiare da mattina a sera. Le sue donne vestono capi di abbigliamento giocati sulle tonalità della galassia e sui bagliori di luce che ricordano le stelle più scintillanti.

    Tinte decise, piccole ondine e elementi “rubati” al mare sono i dettagli protagonisti della linea presentata Sportmax, un nuovo modo di intendere il mood nautical, che ogni estate torna a coccolarci. Non può che essere molto colorata e decisa la collezione presentata da Donatella Versace, che esplora lo stile rock ma soprattutto punta su vestiti aderenti come tutine e caratterizzati da disegni optical mood.

    Sono le tonalità dei paesaggi della nostra terra, mixati ad elementi preziosi, come gli inserti lamé, i dettagli che rendono affascinante e femminile la linea disegnata da Marco De Vincenzo, che torna a proporre anche le frangette lunghe e sottili, che dondolano con estrema eleganza. È sofisticata come poche la donna di Krizia, che sui capi di abbigliamento classici aggiunge piccoli dettagli che fanno la differenza, come i plissé argento, mentre Etro propone una collezione rinnovata di tinte che ricordano il deserto e abiti decisamente molto gipsy.

    È trendy, fresca e piena di energie la donna di Giamba, che si veste di colori pastello, che ama le stampe e i ricami di pizzo su colletti e top. Tutte le tonalità del rosa, ma anche accenni più vibranti, come azzurro e verde acido, insieme a trame geometriche e optical hanno dominato sulla passerella di Aigner, mentre Blumarine ha preferito tinte più neutre e sobrie per una collezione pensata per donne sempre in vacanza.

    Look sfilate Milano Moda Donna

    Simonetta Ravizza ha presentato in passerella una serie di look caratterizzati fortemente da inserti in pelliccia e proposte in suede dai colori naturali e delicati, mentre Scervino ha preferito tinte più raffinate per creare vestiti da giorno e da sera, tra cui anche molte creazioni da cerimonia, decisamente eterei. Il gessato, tipico da lavoro e le silhouette rivisitate, in particolar modo su giacche corte e trench coat di pelle, sono stati i protagonisti della linea firmata Jil Sander, mentre gli iconici quadretti vichy, ma anche sfumature e sovrapposizioni hanno dominato sulla passerella di Cividini.

    Per chi ama le proposte multicolor e le creazioni energiche e briose c’è la collezione firmata Leitmotiv, che non conosce limiti e propone abiti ricercati e unici, perfetti per affrontare la bella stagione con allegria e ricercatezza. La linea Philosophy di Lorenzo Serafini è invece pensata per una donna che desidera avere un mood rock ma sa essere anche romantica e a tratti nostalgica mentre fantasie audaci e colori intensi hanno animato la passerella di Au jour le jour.

    Una delle sfilate più belle di questa Milano Moda Donna è stata senza dubbio quella di Bottega Veneta, che ha portato in scena la grande classicità del guardaroba femminile rivisitando ogni singolo capo con silhouette più leggere e femminili e colori attuali. Vivetta ci ha invece catapultate nel mondo delle fiabe, al quale, oltre ai ricami tattoo onnipresenti nelle ultime collezioni dalla maison, troviamo anche forti ispirazioni orientali.

    Marni sorprende con una serie di look tono su tono con giacche lunghe corredate da tasconi grandi e pieni ma anche con vestiti dall’effetto geometrico e patchwork. Laura Biagiotti, invece, ci riporta alle fantasie classiche che hanno segnato il mondo della moda e le propone con colori estrosi e brillanti e in un mix and match esclusivo. Trussardi coinvolge e sconvolge con dei vestiti tutt’altro che convenzionali, che si ispirano allo stile anni ’80 ma che sono resi più vivaci dalle nuance intense ma anche, e soprattutto, dalle tinte metallizzate.

    Meravigliosamente chic ed energica la donna di Salvatore Ferragamo, che si veste di fiori e che adora le sfumature. I volants sono stati i protagonisti della collezione MSGM mentre Stella Jean si è lasciata conquistare da paesaggi lontani e ha realizzato delle maglie che ricordano quelle delle divise dei calciatori. Missoni torna a proporci tutta la vivacità delle righe e accostamenti cromatici forti e intensi, utilizzando questa volta il lamé, mentre Dsquared2 ha presentato in passerella una donna che ama gli eccessi, in particolar modo le trame animalier, le spalline a palloncino e i cristalli all over.

    Nella nostra gallery potrete vedere in anteprima le nuove proposte e le tendenze moda primavera/estate 2017 presentate alla Milano fashion week.

    1780

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Milano Moda DonnaModa Primavera/Estate 2017NewsSfilate ModaTendenze moda

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI