Speciale Natale

Milano Moda Donna primavera estate 2015: le tendenze beauty in passerella [FOTO]

Milano Moda Donna primavera estate 2015: le tendenze beauty in passerella [FOTO]
da in Bellezza, Hair style, Make Up, Milano Moda Donna, Sfilate Moda, Tendenze capelli 2016
Ultimo aggiornamento:

    Milano Moda Donna primavera estate 2015: scopriamo le tendenze beauty in passerella direttamente dal quadrilatero della moda fra i più attesi al mondo. Dopo Londra e New York è il capoluogo lombardo ad accogliere nomi altisonanti del fashion system e, ovviamente, anche i migliori hairstylist e make up artist pronti a creare i beauty look delle modelle e iniziare, così a delineare, i trend che ci aspettano durante la prossima stagione calda. Cosa abbiamo capito? Che il viso dovrà brillare (di luce propria e nel modo più naturale possibile) e che con i capelli è concessa qualche piccola follia.

    Make up nude e luminoso da Stella Jean

    Se già per le sfilate primavera estate di Londra e New York ci eravamo un po’ rassegnate all’idea che il make up per la prossima stagione sarà fondamentalmente naturale, o nude che dir si voglia, già nei primi giorni della moda milanese arrivano delle conferme. Le modelle, intanto, hanno una pelle radiosa e perfetta, un sogno a cui molte comune mortali come noi aspirano: i gesti per valorizzarla sono pochi e basic, un primer e un illuminante in crema da applicare nei punti giusti (zona T in primis), per dare luminosità al viso e farlo apparire “leggero”. Questa sensazione di leggerezza è ben visibile nel backstage di Cristiano Burani fin dai primissimi tocchi di make up applicati sulle ragazze, mentre il look viene completato con abbondante mascara sulle ciglia per allargare lo sguardo. Stessa linea di pensiero anche per Stella Jean, un viso luminoso, un tocco di mascara e labbra leggermente glossate per un effetto complessivo spontaneo e fresco. Che dire invece di Emporio Armani? Gli occhi sono finalmente truccati con un leggero connubio di ombretti bianco e azzurro, ben sfumati ad illuminare la palpebra mobile.

    Azzurro sugli occhi anche da Fendi che sceglie però un eyeliner effetto matte che dona al make up occhi un aspetto grafico. Da Scognamiglio un classico cat eye nero viene smorzato dall’illuminante posto sotto l’arcata sopraccigliare per un risultato molto chic e rock allo stesso tempo.

    Chioma liscia sulla nuca e raccolto effetto treccia

    Per quanto riguarda i capelli è il circo delle sorprese, anche in questo caso la parola naturale la troviamo ripetuta più e più volte, ma, in ogni sfilata, assume connotati differenti. Da Stella Jean, ad esempio, entrando nel backstage era un tripudio di trecce e treccine, splendide da vedere e perfette, ma poi, ecco che le modelle arrivano in passerella con le chiome sciolte in un mosso naturale e voluminoso: svelato dunque il trucco e confermato il fatto che le trecce servono davvero per donare alla chioma un aspetto curly senza ricorrere al ferro. Da Burani invece, la treccia è in realtà un insieme di nodi creati seguendo la fisionomia della modella con la stessa tecnica che si usa per fare gli scooby doo per intenderci, il risultato è leggermente destrutturato, con alcuni ciuffi spettinati ad arte. Da I’m Isola Marras, il concetto di destrutturazione lo troviamo invece in una low ponytail, mentre da Angelos Bratis quella che sembra una lunghissima treccia sono in realtà tanti elastici applicati sui capelli uno sotto l’altro per darne le sembianze.

    675

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaHair styleMake UpMilano Moda DonnaSfilate ModaTendenze capelli 2016

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI