Milano Moda Donna P/E 2011: la sfilata di Dolce & Gabbana

da , il

    Dolce e Gabbana innalzano il loro omaggio alle donne con un trionfo di femminilità fatta di pizzi, ricami e di un bianco luminoso e delicato che ha illuminato la passerella allestita per portare in scena la collezione creata per la primavera-estate 2011 presentata nel corso di Milano Moda Donna. Una collezione davvero splendida che conferma il genio creativo dei due stilisti capaci di rendere contemporaneo un dettaglio classico come il pizzo.

    Sembra quasi che per trovare la giusta ispirazione Stefano Dolce e Domenico Gabbana si siano lasciati incantare dai bauli di una volta in cui le donne conservavano la biancheria che portavano in dote. Tra pizzi e merletti, infatti, i due stilisti avvolgono in un bianco immacolato, che tanto ricorda quello della biancheria di una volta, donne eteree e senza tempo.

    I due stilisti hanno sempre avuto una passione speciale per il pizzo che oggi riscoprono e valorizzano: meravigliosi macramè o preziosi chantilly si fondono con tessuti pregiati come lino e seta dando vita a creazioni senza tempo ma al contemporaneamente altamente contemporanee.

    Dagli abiti alla lingerie, dalle borse alle scarpe tutta la passerella diventa un susseguirsi di morbide e preziose nuvole bianche, rese ancora più esclusive da intriganti decori gioiello realizzati con i più brillanti cristalli, che confermano il grande genio creativo del duo Dolce e Gabbana capace di portare in passerella un solo colore senza far minimamente sentire la mancanza di una palette più variegata.