Milano Fashion Week 2017

Febbraio 2017, settimana della Moda di Milano: dalla Fashion Week, collezioni e sfilate autunno inverno 2017/2018

Milano Moda Donna 2011: contro l’anoressia l’intervento dell’assessore

Milano Moda Donna 2011: contro l’anoressia l’intervento dell’assessore
da in Donna, Milano Fashion Week 2017, Moda, Modelle, Primo Piano, Anoressia, moda primavera 2011
Ultimo aggiornamento:

    modelle contro l’anoressia

    Moda contro l’anoressia? Basta modelle troppo magre sulle passerelle italiane? Qualche tempo fa a Milano Moda Donna era stato avviato un progetto molto importante, per promuovere un modello di donna vera, lontano da quello spesso proposto nelle sfilate, con modelle troppo magre a presentarci i capi di moda delle nuove collezioni. L’inserimento di Elena Mirò nel calendario di Milano Moda Donna, come prima sfilata, era una testimonianza importante. Testimonianza durata poco, dal momento che quest’anno il brand è stato escluso. Ma c’è chi propone un’altra iniziativa contro l’anoressia, in occasione della Settimana della Moda milanese.

    Otto ragazze molto belle che parteciperanno alle sfilate e qualora dovessero avvertire eventualmente la presenza di una persona anoressica me ne daranno notizia in modo che possa segnalare questi aspetti negativi a Boselli e agli stilisti“, queste le parole dell’assessore alla Salute, che propone così un sistema per allontanare l’anoressia dal mondo fashion, cominciando dalla Settimana della moda di Milano.

    Giampaolo Landi propone delle sentinelle vip anti anoressia, che verranno assunte per il monitoraggio delle sfilate di Milano Moda Donna e per segnalare l’eventuale presenza di modelle anoressiche sulle passerelle.

    Vogliamo portare attenzione su temi come le intolleranze alimentari, l’anoressia e bulimia. Questa emulazione verso la figura filiforme, non mangiando e facendo uso di alcol e droghe è un problema grave“.

    Mario Boselli, Presidente della Camera della Moda, ha immediatamente replicato, sottolineando che l’anoressia non è una malattia di moda, ma una malattia vera, che coinvolge centinaia di migliaia di persone, delle quali anche bisogna preoccuparsi. Quella delle sentinelle, secondo lui, non è una strada sensata, perchè solo un medico può dirci se quella persona è sana o meno.

    Foto da:
    Ap/LaPresse.

    359

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DonnaMilano Fashion Week 2017ModaModellePrimo PianoAnoressiamoda primavera 2011
     
     
     
     
     
    Più letti