Milano Fashion Week settembre 2017: il resoconto di Stylosophy.it

Nel resoconto di Stylosophy.it scoprirete tutto quello che la redazione ha visto e vissuto nelle giornate della Milano Fashion week di settembre 2017. Dalle sfilate alla presentazioni, dalle tendenze fashion fino a quelle beauty, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla settimana della moda italiana che si è appena conclusa.

da , il

    Milano Fashion Week settembre 2017: il resoconto di Stylosophy.it

    È terminata la Milano Fashion week di settembre 2017 e come sempre vi proponiamo il resoconto di Stylosophy.it: la redazione ha partecipato attivamente a questo grande evento e ha ammirato le tantissime sfilate programmate in queste giornate. In questo articolo vi riveleremo cosa ne pensiamo dei defilé e delle presentazioni alle quali siamo state, quali sono le tendenze moda primavera/estate 2018, i must have dei quali non potremo fare a meno e tante novità che riguardano anche il campo beauty, quindi make up e capelli. Ecco il resoconto di Stylosophy sulla Milano Fashion week di settembre 2017.

    Le sfilate della settimana della moda di Milano sono state molte e assai concentrate. In questi giorni abbiamo trotterellato per la città per scoprire le nuove collezioni in passerella e ammirato degli show che ci hanno tolto, in alcuni casi, il fiato. Dal 20 al 25 settembre il grande carrozzone del fashion si è mosso e giorno e notte ha svelato tutta la sua magnificenza. Abbiamo amato i beauty look in passerella, le star in prima fila, assistito a degli esordi e preferito delle collezioni più di altre.

    Milano Fashion Week settembre 2017: i momenti migliori

    Potrà sembrare banale e scontato ma il momento migliore di tutta la Milano Fashion Week di settembre 2017 è stata certamente la sfilata di Versace e il gran finale. La collezione tributo a Gianni Versace a 20 anni dalla sua morte con molti dei capi iconici da lui stesso disegnati e oggi rivisitati dalla sorella Donatella ci ha regalato emozioni grandissime. In passerella hanno sfilato le migliori modelle del momento ma una volta terminato il defilé sono apparse 5 delle top model degli anni ’90 tra le più amate dallo stilista calabrese: Carla Bruni, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford e Helena Christensen. Le 5 sono apparse in splendida forma ma non è questo il punto; hanno ricordato a chi le ha viste calcare le passerelle nei loro anni d’oro il grande talento del maestro e soprattutto ci hanno regalato un’emozione indescrivibile e l’avrebbero fatto anche con qualche kilo in più, delle rughe di troppo e un addome tutt’altro che piatto.

    A Cindy Crawford leghiamo l’esordio italiano della figlia Kaia Gerber sulla passerella di Fendi e in seguito di altre Maison come Moschino, Prada e Versace. La ragazza seppur giovane – ha soli 16 anni – ha rivelato quell’appeal necessario per sfilare in grande stile, proprio come la mamma.

    Abbiamo anche assistito al ritorno di Roberto Cavalli in passerella: oggi la Maison è guidata da Paul Surridge e la collezione ha ricalcato alcuni must del fondatore ma guarda comunque al futuro.

    A proposito di collezioni ce ne sono state alcune che ci sono piaciute moltissimo, da quella di Fendi a Vionnet passando per Missoni e i suoi meravigliosi cappelli di paglia oversize fino a Stella Jean.

    Milano Fashion week settembre 2017: le borse must have

    Borsa Dolce & Gabbana primavera/estate 2018 / Ansa

    Protagonisti anche gli accessori in questa settimana della moda di Milano e tra le borse primavera/estate 2018 non possiamo non segnalarvi le tracolle, in particolar modo quelle romantiche ed eleganti di N°21 e le proposte con stampe pop di Versace insieme ai micro secchielli di Etro.

    Molto belle le handbag, spesso proposte in versione mini, come quelle di Giorgio Armani, ma anche quelle più grandi di Fendi, Gucci e Prada che ha realizzato dei modelli con disegni fumetto.

    Anche le maxi clutch hanno avuto un ruolo importante in passerella in particolar modo quelle di Fausto Puglisi.

    Milano Fashion week settembre 2017: le scarpe da non perdere

    Scarpe Prada primavera/estate 2018 / Ansa

    Grande trionfo per le scarpe basse per la primavera/estate 2018 come quelle che hanno accompagnato i moltissimi look di Alberta Ferretti. Belle anche quelle di Byblos e le creazioni color nude di Alberto Zambelli. Sulla stessa scia si collocano anche i sandali flat di Etro e quelli con decorazioni in pelliccia di Marco De Vincenzo.

    Se da una parte troviamo le calzature basse e che scoprono completamente i piedi, dall’altra spuntano gli stivali cuissardes e i più gloriosi di questa edizione sono quelli neri arricchiti da croci gioiello di Versace.

    Ovviamente non mancano delle scarpe con tacco come le décolleté a punta pastello sempre di Versace e le mary jane di Fendi.

    Milano Fashion week settembre 2017: tendenze make up e hair style

    A proposito di make up, quello che abbiamo visto alla Milano Fashion week ci ha particolarmente ammaliato. Abbiamo amato le sopracciglia molto folte di N°21, i rossetti lucidi e gli ombretti glitter di Gucci e il cat-eye colorato di Fendi.

    Impossibile non aver notato, per quanto riguarda i capelli, il pixie hair cut di Moschino ma se preferite lo stile più voluminoso è ancora una volta Gucci a fare tendenza con il suo mood anni ’70.

    Street style della Milano Fashion week settembre 2017

    Infine non possiamo non considerare lo street style di tendenza della Milano Fashion week perché è tra le strade della città che si definiscono i nuovi look e i must have del momento. Qui lo stile è immediato e più velocemente replicabile quindi se volete sfoggiare outfit ricercati e all’ultima moda vi suggeriamo di puntare su gonne plissé dai colori brillanti, scarpe a punta, giacche con applicazioni e jeans.