Milano Fashion Week settembre 2017: il Green Carpet Fashion Awards Italia

Domenica 24 settembre è andato in scena il primo Green Carpet Fashion Awards Italia durante la Milano Fashion Week presso il Teatro della Scala. Per la prima volta talenti emergenti e grandi Maison si sono riuniti per una causa comune: l’eco-sostenibilità. Ecco tutto ciò che c'è da sapere sulla serata, dai look ai vincitori.

da , il

    Quest’anno la Milano Fashion Week di settembre 2017 ha ospitato per la prima volta il Green Carpet Fashion Awards Italia. Domenica 24 settembre presso il Teatro della Scala si è svolta la finale del contest voluto dalla Camera Nazionale della Moda Italiana in collaborazione con Eco-Age di Livia Firth. Lo scorso marzo è stato lanciato il concorso rivolto ai designer emergenti, che hanno creato look rispettando i criteri GCC che valorizzano il Made in Italy. Nella serata finale, che è andata in scena durante la penultima giornata della Milano Fashion Week 2017 di settembre, è stato premiato il vincitore tra i 5 finalisti rimasti in gara.

    Look e vincitori del Green Carpet Fashion Awards Italia 2017

    Look star green carpet fashion awards 2017 italia

    La serata del Green Carpet Fashion awards Italia 2017, la prima in assoluto organizzata nel Belpaese, ha ospitato tante star. Stilisti e modelle sono stati i protagonisti dell’atteso evento che è andato in scena domenica 24 settembre presso il Teatro della Scala.

    In questa occasione molti sono stati i look vip che abbiamo ammirato a cominciare da quello dell’affascinante Naomi Campbell, che ha indossato un lungo abito smanicato argento con piume sul fondo della gonna verde neon di Atelier Versace. Splendida anche Zoe Saldana che ha indossato un elegante vestito lilla a strati di Armani Privé mentre Elsa Hosk ha preferito un lungo modello rosso fuoco con inserti trasparenti di Alberta Ferretti.

    Il colore della serata è stata il verde intenso e infatti alcune dive hanno omaggiato proprio questa nuance. La più elegante è stata sicuramente la ex modella Gisele Bundchen che ha preferito un modello scivolato con strascico di Stella McCartney mentre Vittoria Puccini ha scelto un vestito molto ampio di Valentino Couture.

    Ma chi sono stati i vincitori del Green Carpet Fashion awards 2017? Brunello Cucinelli ha ricevuto il premio Community and Social Justice, la casa di moda Gucci ha ritirato la statuetta da Arizona Muse per Supply Chain Innovation e le sarte della Maison Valentino sono state insignite del riconoscimento The Art of Craftsmanship.

    Sul palco sono saliti i top stilista del Made in Italy, ovvero Giorgio Armani, Miuccia Prada, Pierpaolo Piccioli e Alessandro Michele, i quali hanno ricevuto The CNMI Recognition of Sustainability; è stato davvero un evento vedere queste quattro figure di spicco tutte insieme.

    Ma questi sono solamente alcuni dei riconoscimenti della serata. Ecco la lista dei premi del Green Carpet Fashion awards Italia 2017 che sono stati consegnati al Teatro della Scala:

    Community and Social Justice: Colin Firth premia Brunello Cucinelli

    The Art of Craftsmanship: Annie Lennox premia le sarte della Maison Valentino

    Best International Designer supporting Made in Italy: Anna Wintour premia Tom Ford (assente), riceve l’invito Andrew Garfield

    Technology and Innovation: Miroslava Duma e Derek Blasberg premiano Orange Fiber e New Life

    Supply Chain Innovation: Arizona Muse premia Gucci

    Eco Stewardship: Alessandro Roja premia Zegna

    The Franca Sozzani GCC Award for Best Emerging Designer: Naomi Campbell e Sara Sozzani Maino premiano Tiziano Guardini

    Sustainable Producer: Amber Valletta premia Taroni

    The Artisanal Laureate Award: Vittoria Puccini premia Chiara Vigo

    The Social Laureate Award: Stefania Rocca e Bianca Balti premiano Ilaria Venturini Fendi

    The Vogue Eco Laureate Award: Emanuele Farneti premia Gisele Bündchen

    The CNMI Recognition of Sustainability: Colin Firth e Alessandro Cattelan premiano Giorgio Armani, Miuccia Prada, Pierpaolo Piccioli e Alessandro Michele.

    Green Carpet Fashion Awards 2017 Italia: la prima edizione

    Milano Fashion Week settembre 2017 il Green Carpet Fashion Awards Italia

    Livia Giuggioli Firth, moglie dell’attore Colin Firth, sarà la presentatrice della serata e a proposito di questo evento ha dichiarato: “Il progetto Eco-Age è nato in UK con stilisti italiani e ora torna in Italia per un evento nuovo in cui sarà premiata la sostenibilità a tutti i livelli. Non stiamo parlando solamente di grandi case di moda e stilisti emergenti, scelti con la Camera Nazionale della Moda Italiana, ma anche industrie e manifatture italiane virtuose”. E ha aggiunto: “L’Italia è il custode di un patrimonio di design unico al mondo, del quale sono sempre stata estremamente orgogliosa. Ma questo patrimonio deve essere ora sviluppato e costruito sui valori di protezione ambientale e di giustizia sociale all’interno delle nostre filiere, per consentire all’Italia di essere l’esclusivo designer e produttore, nonché portatore di valore aggiunto sul palcoscenico globale della moda”.

    L’evento, oltre a premiare i miglior giovane talento nel settore moda sostenibile, mira anche a sensibilizzare le persone nella scelta consapevole dei proprio indumenti e di utilizzarli pienamente. Livia Firth ha infatti affermato che il fast fashion ci porta ad acquistare vestiti a poco prezzo e a disfarcene in poco tempo. “Le donne occidentali si disfano degli abiti dopo appena cinque settimane” ha rivelato. L’obiettivo è quello di dimostrare che la moda non è usa e getta e che acquistare una t-shirt così come una gonna non deve essere solamente uno sfizio passeggero, perché dietro a quella creazione c’è il lavoro di molte persone.

    Ma chi sono i finalisti del Green Carpet Fashion Awards Italia, 2017? Un’attenta giuria ha selezionato i migliori giovani designer emergenti i 5 finalisti di questa prima edizione del contest dal “tappeto verde” che sono: Matea Benedetti, Calcaterra, Co|Te, Leo Studio Design e Tiziano Guardini. Tra questi ci sarà il trionfatore del concorso che riceverà il premio “The Franca Sozzani GCC Award for Best Emerging Designer” che gli assicurerà l’opportunità di presentare la propria collezione durante la Milano Fashion Week 2018 che si terrà il prossimo febbraio.