Matrimonio: la sposa giovane e sbarazzina di Lanvin

da , il

    Gli abiti della maison francese Lanvin sono il grande sogno di tante donne. Abbiamo appena assistito alle file chilometriche per aggiudicarsi almeno un capo della capsule collection della griffe francese con H&M ed oggi vi parliamo dei capi realizzati da Alber Elbaz per il marchio. In particolar modo voglio proporvi delle creazioni speciali realizzate per un’occasione importantissima: il matrimonio. Gli abiti da sposa presentati nell’ultima collezione autunno/inverno 2010/2011, hanno il classico stile francese che contraddistingue il brand, molto chic e reso giovane e fresco da dettagli come le ruches e le perle.

    Filo conduttore di queste proposte per la sposa è lo stesso degli altri abiti eleganti: una spiccata predilezione per il corto. Il che li rende molto originali ed amati dalle spose più giovani. Del resto molte donne non riuscirebbero proprio a vedersi con l’abito lungo e con un classico velo.

    Questi abiti sembrano la soluzione migliore per un matrimonio in Comune oppure, per la sposa che vuole osare, con un cappotto, potrebbero essere indossati anche in Chiesa.

    Gli abiti di Lanvin sono ricchi di dettagli, come le ruches, il plisset, i pizzi e le decorazioni; lo stilista della maison ha una vera adorazione per i monospalla, perfetti anche per il party e per il ricevimento dopo la cerimonia. Per i colori Elbaz ha deciso di puntare sul classico bianco o ecrù, rendendo la mise unica con qualche accessorio più colorato: splendidi i sandali con ruches nere.

    Dopo l’enorme successo riscosso dalla collezione disegnata per H&M, che ne dite di un abito da sposa disegnato da Alber Elbaz?