Marni collezione Primavera/Estate 2018 [FOTO]

Marni ha presentato la sua nuova collezione donna primavera/estate 2018 fatta di volumi inaspettati, stampe coloratissime micro e macro e sovrapposizioni irriverenti. Ecco tutte le foto della collezione Marni primavera/estate 2018.

da , il

    La sfilata Marni della collezione primavera/estate 2018 disegnata da Francesco Risso si è contraddistinta per la sua immediatezza, per gli orli non rifiniti e le trame accurate. In passerella assistiamo a un vero e proprio laboratorio sartoriale, una sperimentazione che lascia senza parole e che cattura l’attenzione con forza. Lo stilista, che ha presentato la sua nuova linea di abbigliamento donna nella cornice della Milano Fashion week di settembre 2017, ha voluto provocare una reazione, ha voluto proporre qualcosa di forte e dall’aria dura e fiera. Scoprite su Stylosophy tutte le novità della collezione Marni primavera/estate 2018.

    Collezione Marni primavera/estate 2018

    Marni abito rosa

    Non appena la sfilata ha inizio capiamo subito che questa collezione Marni by Francesco Risso sarebbe stata molto diversa da quella vista durante la scorsa settimana della moda di Milano, che si è svolta a febbraio. Abbaglia in passerella il primo look composto da un top rosa chiaro con fiori e righe, con scollo a v e bretelle sottili, coordinato a un pantalone culotte di un bel verde brillante sul quale troviamo una stampa all over di fiori rosa e orli tutt’altro che rifiniti. Verrebbe da pensare che il laboratorio sartoriale non abbia concluso il suo operato per tempo eppure osservando gli altri look in passerella si capisce bene che la scelta è voluta.

    Nessuno dei vestiti, delle giacche, dei pantaloni e delle gonne presenta un bordo elaborato, piuttosto si notano filamenti di tessuto che ciondolano dalla stoffa. Si nota l’esperimento che il designer ha voluto tentare con questa sua nuova collezione grazie anche ai look che presentano sovrapposizioni e volumi azzardati. Le giacche sono lunghe e coordinate a gonne molto ampie, i top bustier hanno una baschina importante e si sposano con culotte in seta vaporosa e rigida, mentre i vestiti sembrano di almeno 2 taglie più grandi rispetto alle silhouette delle modelle.

    Colpiscono le giacche, in particolar modo le pellicce color block e quelle declinate in nuance inaspettate come il rosa confetto. Belli i vestiti in seta con applicazioni e decorazioni fantasia, i modelli scivolati e quelli lunghi con trama check. Imperdibili le polo lunghe con fiorellini e quelle quadrettate, i trench coat con rose stilizzate e i coordinati caratterizzati da un doppio pattern effetto tapestry retrò.

    La sfilata è stata completata da una serie di abiti Marni trasparenti sui quali troviamo delle applicazioni gioiello che ricordano dei fiori piccoli e brillanti.

    Sfogliate la gallery e guardate i look Marni primavera/estate 2018.