Marc Jacobs dice addio a Louis Vuitton, per approdare a Dior, al posto di John Galliano

da , il

    Marc Jacobs ha detto sì a Christian Dior? Pare che ormai sia tutto pronto per il passaggio del grande stilista di moda newyorchese, da una maison francese, Louis Vuitton, ad un’altra, quella che fino a poco tempo fa era capitanata dal grande stilista inglese John Galliano, licenziato per via di alcuni guai giudiziari. Pare proprio che il fashion designer, che si trova alla guida della maison Vuitton dal 1997, è pronto per occupare quel posto lasciato vuoto ormai molti mesi fa dal suo noto collega. Ormai sembra tutto pronto per il passaggio. Almeno questo è quello che ci dice il quotidiano statunitense Women’s wear daily.

    E pensare che ultimamente i rumors indicavano che John Galliano sarebbe potuto tornare alla guida di Dior, dopo essere stato licenziato a causa di alcuni insulti antisemiti rivolti a Parigi nei confronti di alcune persone. Da allora il posto di Direttore Creativo è rimasto libero, in attesa di un grande nome che andasse a riempirlo. Ed eccoci a quel momento.

    Lo stilista di moda americano Marc Jacobs faceva parte della schiera di fashion designer papabili al ruolo di direttore creativo di Dior. E ora pare che sia tutto vero. Nei prossimi giorni i responsabili del gruppo di moda francese, senza stilista dal marzo scorso, e gli avvocati del creativo si incontreranno a Parigi per definire tutti i dettagli del caso.

    Tra i tanti nomi fatti nei mesi scorsi per sostituire Galliano alla guida di Dior, tra i quali anche Alber Elbaz di Lanvin, Nicolas Ghesquiere di Balenciaga, Francois Haider e Riccardo Tisci di Givenchy, pare averla spuntata il designer newyorchese. Non ci resta che aspettare e vedere i dettagli dell’accordo. Ma a questo punto, chi arriverà da Vuitton?