Make-up: tutti i segreti degli illuminanti in penna

da , il

    Gli illuminanti in penna sono uno di quei prodotti di make-up davvero gettonatissimi che sono capaci di regalare un aspetto più disteso e luminoso al viso. Giuliana di MakeUp Delight ha provato i due modelli più celebri e blasonati firmati rispettivamente Yves Saint Laurent e Dior mettendoli a confonto e spiegandone con chiarezza la modalità di utilizzo per permettere a chi è interessato all’acquisto di prodotti di questo genere di valutarne bene pregi, difetti ed applicazione.

    Sul mercato ne esistono di diversi che vanno dalle proposte low cost come quella di Kiko, a quelle di media entità come le versioni di Estee Lauder e Collistar ma sicuramente i due illuminanti più desiderati, anche per il loro lussuoso pakaging, sono la Dior Skinflash Radiance Booster Pen e il celebre Touche Eclat Yves Saint Laurent.

    La funzione di questi prodotti è quella di illuminare i punti d’ombra e nascondere le piccole imperfezioni; questi cosmetici anche se hanno una capacità coprente non sono dei veri e propri correttori perchè offrono una copertura medio-bassa e vanno sfumati con attenzione.

    Secondo Giuliana di MakeUp Delight questi due prodotti hanno entrambi un’ottima durata ma nel rapporto quantità prezzo, per entrambi intorno ai 40€, YSL batte decisamente Dior e lo fa anche nel ventaglio di nuances offerte alle clienti.

    A livello globale però, la preferenza della make-up artist è caduta sulla Booster Pen perchè a differenza del Touch Eclat ha una maggiore coprenza ed un applicatore più sicuro per quanto riguarda le fuoriuscite accidentali del prodotto.

    In questo video che vi proponiamo, inoltre, la brava Giuliana di MakeUp Delight spiega dettagliatamente come utilizzare questi prodotti e ne mostra la modalità di applicazione per permetterci di valutarne al meglio l’eventuale acquisto.