Made in Jail: la moda in prigione fa tendenza in Giappone

da , il

    In Italia, la moda che arriva dal carcere è una realtà ben consolidata: basta pensare alle recenti sfilate nella prigione di San Vittore. Ma anche in Giappone si sta scoprendo questa realtà, di linee di abbigliamento realizzate dai detenuti dei carceri. Il Made in Jail è una tendenza forte.

    In Giappone vanno di moda i prodotti e le linee che arrivano dal penitenziario minorile di Hakodate, che si trova sull’isola di Hokkaido, e che vengono direttamente realizzati dai detenuti. Tutto riporta il marchio Jail, che è stato anche registrato ufficialmente per evitare problemi. Anche perchè, scusate il gioco di parole, i prodotti made in jail vanno proprio a ruba.

    Sicuramente un modo efficace per reinserire i carcerati nella società, con un lavoro stimolante e con un probabile futuro.