MAC Cosmetics per Milano Moda Donna 2010, i look dalle sfilate

da , il

    Dalle sfilate si possono cogliere ispirazioni non solo per le mise di tendenza ma anche per i make-up che andranno più in voga o per avere spunti interessanti per realizzare un trucco per un’occasione speciale.

    A dettare legge sulle passerella di Parigi e Milano è stata senza dubbio MAC, azienda leader a livello mondiale nel settore cosmetico.

    Ecco nel dettaglio alcuni look creati per le principali griffe che hanno sfilato in questi giorni.

    Gordon Espinet per DSQUARED2 immagina una donna forte ma femminile ispirata alle immagini di Helmet Newton. Attenzione focalizzata su labbra scarlatte e occhi misteriosi ed intriganti.

    Charlotte Tilbury per Blumarine si ispira alla sexy Brigitte Bardot dall’occhio felino e conturbante che, cattura tutta l’attenzione. Un trucco naturale tutto incentrato sulla definizione degli occhi e dello sguardo.

    Lucia Pieroni per Alberta Ferretti prende ispirazione dai colori della terra, per una donna acqua e sapone come Jennifer Connelly.

    Ancora Charlotte Tilbury realizza per Moschino un make-up dal sapore anni ottanta quando grandi occhiali coprivano lo sguardo facendo passare in secondo piano il trucco per questi ma offrendo la massima attenzione per le labbra che si tingono di colori intensi e travolgenti.

    Lisa Butler per Emilio Pucci racconta una donna evoluta, forte, sofisticata con un trucco ricercato ma naturale che sottolinea lo sguardo senza stravolgere la naturale espressività del viso.

    Charlotte Tilbury si ispira agli anni ottanta anche per Etro, stravolta però con un make-up tutto focalizzato sugli occhi sottolineate da ombre forti ed ammalianti.

    Per Max Mara Tom Pecheux si ispira ad una donna potente ed ultra femminile un po’ una cattiva bond girl e un po’ musa di Helmut Newton.

    Anche Marni si affida a Tom Pecheux che questa volta si rifà alle colorate donne di Modigliani immerse in blocchi intensi di colore.

    La donna di Salvatore Ferragamo, anch’essa truccata da Tom Pecheux, è dotata di una bellezza fresca e naturale nei toni del caramello e del miele, elegante e chic, come la celebre griffe italiana.

    Infine per Missoni Lucia Pieroni immagina una donna forte ed aggressiva un po’ scozzese, un po’ Masai, un po’ punk.

    Nella gallery tutte le schede dei look per lasciarsi ispirare o per copiarli e riprodurli a casa con i vostri prodotti preferiti.