Louis Vuitton: moda uomo autunno-inverno 2010/11

da , il

    Louis Vuitton ci propone il suo guardaroba maschile per il prossimo autunno-inverno 2010/11: la maison di moda francese ha, infatti, presentato, in occasione delle passerelle dedicate alla moda maschile, una serie di capi e di accessori che oggi vogliamo presentarvi, per non arrivare impreparati quando sara’ ora di acquistare la moda per il guardaroba della stagione fredda che verra’. La nuova collezione di moda maschile del marchio Louis Vuitton e’ stata realizzata da Paul Helbers, che sotto la direzione di Marc Jacobs, direttore creativo della maison francese, si occupa dela linea uomo. Una linea davvero molto interessante.

    Kafka e Schiele preferivano abiti molto sartoriali, sciancrati, con giacche corte e lunghi cappotti. Questa collezione e’ stata creata sulla sovrapposizione, con un preciso studio sugli incastri. Ogni capo appartiene all’insieme ed e’ possibile aggiungere o togliere pezzi per apparire piu’ sportivi o piu’ eleganti a seconda delle esigenze. I tessuti sono stati cuciti per poter essere utilizzati senza fodera e i cappotti si aprono con cerniere fino al gioco per sovrapporsi ad altri pezzi. Questo concetto, perfetto per il viaggio, da sempre fulcro e Dna di Louis Vuitton, si sposa oggi al laptop workplace in cui le barriere tra sartoria e casual diventano davvero sfumate“, queste le parole di Paul Helbers, Direttore dello Studio Uomo della maison di moda francese Louis Vuitton.

    La collezione maschile autunno -inverno 2010/11 di Louis Vuitton, infatti, si ispira alla Vienna dell’inizio degli Anni Venti: la citta’ austriaca, in quell’epoca, divenne crocevia per la cultura europea, con molti artisti e letterati che trovavano terreno fertile nelle sue architetture e nella sua storia. In particolare, la linea si ispira allo stile di Franz Kakfa ed Egon Schiele, che erano in grado di combinare capi eleganti e piu’ casual, per uno stile assolutamente unico, che rivive nella collezione della stagione fredda che verra’ del marchio di moda francese.

    La palette di colori di questa linea di moda maschile e’ fortemente influenzata dalla Vienna di quell’epoca: abbiamo il color grafite, il marrone, il blu corvino, l’argilla, il verde foresta, il color pietra, il pralina, il corno e il nudo accentuati dal colore verde neon, che da’ un tocco di forza in piu’ a tutta la collezione.

    Una collezione caratterizzata da un mix di stili davvero molto interessante, che si compone di giacche reversibili di lana con inserti in pelle, cappotti tre quarti, maglie di cachemire, camicie attillate o leggere e morbide, blazer doppio petto con pantaloni attillati e stivali da cavallerizzo, capi dallo stile militare. Per non dimenticare gli accessori: l’uomo Louis Vuitton porta con se’ delle borse e degli zainetti assolutamente glamour, da sfoggiare in ogni occasione!

    Immagini:

    ufficio stampa Louis Vuitton.