Louboutin VS Yves Saint Laurent: suole rosse da sempre nella moda. La polemica continua

da , il

    christian louboutin suola

    Continua la diatriba tra Christian Louboutin e Yves Saint Laurent. Il motivo del contendere sono sempre quelle suole rosse che lo shoes designer ha fatto brevettare. Un suo marchio di fabbrica che rivendica come personale segno di riconoscimento nel mare dei brand dedicati alle scarpe da donna. Per questo motivo ha citato in giudizio Yves Saint Laurent, reo di aver utilizzato delle suole rosse in una sua collezione dedicata al mercato statunitense. Una causa da un milione di dollari quella che è stata messa in piedi dai due marchi di moda, entrambi asserragliati nelle loro convinzioni. Yves Saint Laurent, infatti, non cede di una virgola!

    Qualche tempo fa vi avevamo parlato di questo caso: è sempre brutto quando un tribunale entra nel mondo della moda, ma non potevamo non parlarvene. Christian Louboutin aveva denunciato Yves Saint Laurent perché in una sua collezione di scarpe femminili aveva inserito alcuni modelli che riportavano proprio la suola rossa. Colore da lui brevettato: ma si può brevettare un colore?

    Yves Saint Laurent non è stato l’unico marchio di moda ad essere interessato da questa denuncia. Christian Louboutin se l’è presa anche con Carmen Steffen. La maison di moda francese Yves Saint Laurent, però, non si è fatta intimidire ed ha risposto per le rime al collega, evidentemente sul piede di guerra nella questione delle suole rosse!

    Yves Saint Laurent ha rilasciato un comunicato stampa nel quale si sottolinea che “le suole rosse sono un ornamento comune nel design di scarpe fin dai tempi di Luigi XIV, nel 1600. Non solo: anche il personaggio di Dorothy nel film ‘Il mago di Oz’ è inquadrata mentre ne porta un paio“. Insomma, brevetto o no, Louboutin non può impedire agli altri di usare la suola rossa. Oppure no?