Speciale Natale

Lou Reed è morto, la sua vita in 71 anni all’insegna del rock [FOTO]

Lou Reed è morto, la sua vita in 71 anni all’insegna del rock [FOTO]
da in Look Star, Musica, Vip Style
Ultimo aggiornamento:

    È morto all’età di 71 anni Lou Reed, l’ex cantante dei Velvet Underground. La sua vita, la sua arte, consacrata all’insegna del rock, ha segnato l’ultimo mezzo secolo della storia della musica. Considerato un vero poeta, un eroe maledetto, il musicista è stato colpito recentemente da gravi problemi di salute, tanto che a maggio ha subito un trapianto di fegato, e in seguito al quale si è trasferito a Southampton, insieme alla compagna di sempre Laurie Anderson. Sebbene le sue condizioni di salute, al momento, non è stata ancora rivelata la causa del decesso.

    Nacque nel 1942, a Brooklyn, da una famiglia ebraica borghese. Sin da subito ha voluto stravolgere il concetto di perbenismo, introducendo nella musica, nella sua arte, tutto ciò che riguardava un mondo ‘maledetto’, composto da quelli che venivano definiti ‘perdenti’. Fu sottoposto, per punizione e cura, a sedute di elettroshock, a soli 14 anni per bisessualità. Inizia la sua storia, iniziano le collaborazioni e le amicizie con grandi personaggi dell’arte, come Andy Warhol, che con lui si inventò i Velvet Underground; celebre la copertina del disco con la banana del pop artist. Il gruppo fu fondato nel 1966, insieme a John Cale, ma nel 1970 Lou lascia per dedicarsi a un progetto più personale.

    Inizia la carriera da solista, che vanta numerosi successi, tra i quali Walk On The Wild Side, Satellite of love e Perfect day, contenuti nell’eccellente album Trasformer, del 1972. Con questo disco ha sicuramente segnato ancor più profondamente la storia della musica, del rock soprattutto, ispirando numerosi artisti di oggi, apprezzati in tutto il mondo. Difatti, in molti hanno dichiarato di essersi ispirati proprio a lui, come Mick Jagger, Jim Morrison, Iggy Pop, John Frusciante ex dei Red Hot Chili Peppers, i Waterboys, gli Strokes, Bono Vox, i Dandy Warhols, e che a lui si sono legati, come il grande duca bianco David Bowie. Nel 2011 collabora con i Metallica, con i quali realizza Lulù, una particolare fatica discografica, la più recente delle sue opere-

    Non solo musica per Lou Reed, ma anche poesia e fotografia, arte a tutto tondo, esplorata e provata con vari esperimenti. Dagli anni Novanta si è legato a Laurie Anderson, anche lei musicista, che ha sposato nel 2008. Lei gli è rimasto accanto fino all’ultimo, fino a quando il 27 ottobre si è spento nella sua casa a Southampton, dove è tornato in seguito a un trapianto di fegato.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Look StarMusicaVip Style

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI