Speciale Natale

Look per una vacanza in una città d’arte

Look per una vacanza in una città d’arte
da in Abiti, Buy now, Tendenze Vacanze
Ultimo aggiornamento: Sabato 19/11/2016 07:47

    Look per una vacanza in una città d'arte

    Ci sono dei giusti look per una vacanza in una città d’arte? In effetti, ci sono dei capi di abbigliamento, degli accessori e, in generale, degli outfit che possiamo preferire quando ci immergiamo appieno nella cultura di un altro posto, magari anche molto lontano da noi. Girovaghiamo per le strade principali della città alla ricerca di monumenti, edifici e altre creazioni artistiche per vederle da vicino ed entriamo in musei e luoghi di culto per ammirarne la bellezza. Esiste un dress code per fare ciò? Vediamo insieme quali sono i migliori look per una vacanza in una città d’arte.

    Abito di jeans

    Innanzitutto, c’è da ammettere che non esiste un vero e proprio dress code, soprattutto quando la vacanza in una città d’arte non prevede l’ingresso in location particolari, come musei o templi. In questo caso andrebbe bene qualsiasi abito pratico e comodo, con il quale vi sentite a vostro agio tutto il giorno. Uno di quelli che non è troppo pesante, che non abbia la gonna troppo corta e che non si stropicci facilmente. Una buona soluzione è rappresentata dal vestito di jeans, meglio ancora se longuette.

    Camicia cropped Victoria Beckham

    Per mettere in piedi un bell’outfit per una vacanza in una città d’arte vi suggeriamo di mettere in valigia sempre e comunque una camicia bianca, che potete abbinare a ciò che più desiderate. Non puntate su un modello troppo formale, perché anche una proposta più di tendenza potrebbe rispondere bene alle vostre esigenze. In foto vi mostriamo, infatti, una camicia cropped, con maniche geometriche, di Victoria Beckham. Se vi piace, potete comprarla qui.

    Crop top e culotte

    Per muoversi liberamente, vi consigliamo sempre e comunque dei pantaloni. Non devono strizzarvi troppo, altrimenti rischiate di sentirne troppo il peso, ma non possono nemmeno essere troppo delicati, perché si sgualciscono troppo facilmente. Una buona soluzione è optare per un pantalone culotte, che potete abbinare a un crop top o una blusa con spalle scoperte.

    Espadrillas alte Miu Miu

    E’ inutile girarci intorno, le scarpe alte quando si va in giro a visitare una città d’arte sono totalmente da dimenticare. Insomma, quanto tempo pensate di resistere sui tacchi mentre correte a destra e sinistra per ammirare dei capolavori artistici unici e importanti? Fidatevi, rischiate di non farcela. Meglio affidarsi alla solidità di un paio di sandali flat, di scarpe basse o anche di espadrillas, magari anche un po’ rialzate ma flatform, proprio come queste che vedete in foto. Le firma Miu Miu e le potete acquistare su questo sito.

    Minidress e sneakers

    Uno dei vestiti più comodi per muoversi liberamente in città, soprattutto quando si ha il desiderio di visitarne una piena di opere d’arte, è sicuramente il minidress in cotone leggermente elasticizzato e con gonna morbida. Non deve essere troppo corto, così da non avere problemi quando vi sedete ad ammirare un bel quadro di un grande artista del passato. Cosa abbinarci? In questo caso anche un paio di semplicissime sneakers bianche di tela o di pelle possono essere perfette.

    Zainetto Rag & Bone

    C’è sempre bisogno di una borsa ma a volte sono così scomode! Eppure, soprattutto in questi ultimi tempi, c’è un modello che sta letteralmente spopolando per la sua praticità e che ormai è stato rivisitato moltissimo da tutti gli stilisti del mondo. Stiamo parlando degli zainetti fashion, che vi suggeriamo di preferire in una versione minimal e di dimensione media. Sarà il vostro alleato! Il modello in foto è uno zaino in suede con intreccio di Rag & Bone e, se vi piace, potete comprarlo qui.

    961

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI