Milano Moda Donna

London Fashion Week primavera estate 2015: i beauty trend d’Oltremanica

London Fashion Week primavera estate 2015: i beauty trend d’Oltremanica
da in Bellezza, Hair style, Londra, Make Up, Sfilate Moda, Tendenze capelli 2016, Tendenze Make Up
Ultimo aggiornamento:

    London Fashion Week primavera estate 2015: cerchiamo di cogliere i beauty trend d’Oltremanica e iniziare ad unirli a quelli già visti a New York per arrivare poi, a fine mese, con un quadro completo di quello che ci attenderà per quanto riguarda hairstyle e make up durante la prossima stagione calda. Naturalmente le conclusioni sono da trarre dopo le passerelle di Milano e Parigi, ma già da ora possiamo intravedere delle costanti proposte dai vari stilisti per quanto riguarda le scelte di trucco e acconciature, vediamo insieme le più interessanti.

    Labbra rosa da Duro Olowu

    Come abbiamo già avuto modo di osservare commentando i beauty look della New York Fashion Week primavera estate 2015, il make up non sembra essere una preoccupazione centrale per gli stilisti che hanno portato sulle passerelle di Londra le loro collezioni della futura stagione calda. Intendiamoci, non che il trucco non venga apprezzato o considerato importante, ma vedere qualcosa di diverso dai nude look a cui siamo abituate ormai da diversi mesi, sembra quasi un’utopia. Si respira un po’ di “aria fresca” con lo smokey eye realizzato con varie sfumature di rosa alla sfilata di Matthew Williamson, che conferma uno dei futuri trend di stagione che vede il “pink”, colore femminile per eccellenza, un vero must have sia negli armadi che nei beauty case. Interessante anche il trucco portato in passerella da House Of Holland, uno smokey nero classico arricchito da glitter su tutta la palpebra mobile. Per quanto riguarda le labbra, generalmente nude o leggermente glossate, vediamo dei tocchi di colore con il rosa brillante da Duro Olowu e il rosso acceso sulla passerella “low cost” di Topshop Unique.

    Un discorso a parte meriterebbe la sfilata di Vivienne Westwood Red Label: la stilista, infatti, non presenta una tipologia di trucco facilmente imitabile da noi comuni mortali, ma, come suo stile, porta in passerella un vero e proprio spettacolo fatto di un make up teatrale che spazia dalle ispirazioni futuristiche a quelle dei cartoon.

    Pettinatura boyish da Holly Fulton

    I capelli ci regalano qualche soddisfazione in più: prima di tutto è chiaro che la primavera estate 2015 sarà nuovamente una stagione dedicata all’effetto wet. Quel bagnato che sembra naturale, ma in realtà è studiato nei minimi dettagli l’abbiamo visto sfilare sulle modelle di Emilia Wickstead, David Koma e Pringle of Scotland. Anche le acconciature “come appena svegliata” vanno per la maggiore, quell’effetto “messy”, leggermente disordinato e spettinato, da abbinare, magari a look raffinatissimi per creare il giusto contrasto (certo che per portarli bisogna essere dotate di grande personalità!). Capelli tiratissimi all’indietro e acconciature raccolte e tenute salde da gel e cera per creare look mascolini/androgini sono idee proposte da Holly Fulton, Richard Nicoll e Paul Smith. Non manca anche la chioma al naturale, con dei bei riflessi creati da tecniche per dare luminosità come lo splashlight, vedere passerelle di Marchesa o Felder Felder.

    641

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaHair styleLondraMake UpSfilate ModaTendenze capelli 2016Tendenze Make Up Ultimo aggiornamento: Lunedì 15/09/2014 14:13

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI