Lizzie Miller: il caso approda su internet

da , il

    L’altro giorno vi avevamo parlato di Lizzie Miller, la modella con la pancetta, che si era mostrata come mamma l’ha fatta su una rivista di moda davvero molto famosa, per dimostrare che anche con un po’ di grasso, una donna puo’ essere bella. Da allora su internet e’ esploso il caso.

    Lizzie Miller e’ alta un metro e 80 e pesa 80 chilogrammi: misure ben lontane da quelle che siamo abituati a vedere in passerella o sui giornali di moda. Misure, pero’, che si avvicinano alla realta’. Glamour di settembre ha deciso di pubblicare gli scatti della modella che non nasconde la sua pancetta e le sue forme abbondandi: e da allora e’ stato un caso sul web.

    Quelle immagini hanno fatto il giro dei siti internet e dei blog. Tutti ne parlano. E tutti si chiedono: e forse giunto il momento per la moda di abbandonare gli stereotipi scheletrici di modelle senza curve che sfilano in passerella per avvicinarsi un po’ di piu’ alla realta’? La rete e’ propensa a questa soluzione: basta modelle anoressiche, meglio un po’ di curve, cosi’ le donne potranno essere libere di essere belle anche con qualche chilo in piu’.

    Ma se l’opinione pubblica e’ pronta al cambiamento, com’e’ messo il mondo della moda? Da anni si parla di lasciare a casa le modelle troppo magre, ma ecco che poi puntualmente in passerella le vediamo tornare. Certo, un passo avanti e’ gia’ stato fatto: almeno adesso se ne parla. Chissa’ che pian piano, con il tempo, non possano tornare in passerella le vere donne e non i manichini. Ma forse per questo c’e’ bisogno di tempo… E Lizzie Miller ci sta aiutando in questo.