Lisa Shahno, collezione primavera-estate 2010, l’Hexapelerine

Lisa Shahno, collezione primavera-estate 2010, l’Hexapelerine
da in Accessori Moda, Designer, Moda, Moda Primavera-Estate 2010
Ultimo aggiornamento:

    lisa shahno e il progetto hexapelerine 2010

    Dopo il gran parlare della collezione Squaring the Square della designer russa Lisa Shahno, la stilista ci riprova proponendo per la collezione del 2010 un progetto che vede come protagonista solo uno strano accessorio chiamato Hexapelerine. La creativa russa punta tutto sulla ricerca e la sperimentazione, trovando il modo di plasmare sul corpo dei veri e propri abiti scultura, dove il tessuto crea forme strutturate e geometriche sul corpo.

    Dopo la collezione del 2009, ora ritorna alla ribalta con questo strano copri spalle, dove anche in questo caso l’aspetto sperimentale e di ricerca sono i punti focali del suo modo di concepire la moda. Contemporanea, tecnologica e futuristica, ecco gli aggettivi giusti per la donna che vuole vestire con i capi di questa stilista.

    Hexapelerine è la fusione delle parole “esagono” e “mantellina” in inglese, dove infatti vediamo che la sua forma ispirata all’ hexaflexagon, scoperto nel 1939 da Arthur H. Stone, richiama un esagono bidimensionale e modellabile sul corpo.

    Il materiale di cui è fatto questo accessorio è del semplice panno disponibile nei colori nero, grigio e bianco. La mantellina bianca ha la particolarità di avere delle cuciture che si illuminano al buio, ottenendo decori fluorescenti di colori come arancio-rosa e verde, mentre le mantelline grigie e nere sono double face, dove abbiamo a scelta entrambe i colori disponibili su un solo accessorio.

    286

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori ModaDesignerModaModa Primavera-Estate 2010
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI