Milano Moda Donna

Lingeria dalla Siria: quando l’intimo e’ volgare

Lingeria dalla Siria: quando l’intimo e’ volgare
da in Designer, Lingerie, Moda
Ultimo aggiornamento:

    In Siria hanno uno strano gusto per quanto riguarda la lingerie. Qui, infatti, come potete vedere nella nostra galleria di immagini utilizzano degli slip e dei reggiseni dal gusto alquanto discutibile, con conchiglie che decorano i perizomi e noci di cocco che rinforzano i reggiseni.

    La moda siriana in materia di lingerie e’ fatta di fiori, dolci, cioccolatini, farfalle e persino foglie di fico. Qui hanno anche modelli di reggiseno dove compare la scritta Ti amo, in arabo, ovviamente, e dove dalle coppe esce fuori una melodia romantica. Per non parlare della mutandina Ish-al-Asfour (che significa “nido d’uccello“), tutta piena di piume.

    In Siria pare ci siano piu’ di duecento laboratori che creano questo abbigliamento intimo particolare e curioso che poi viene esportato nel Golfo Persico e nel Magreb: e quindi viene anche indossato dalle donne! C’e’ persino un libro dedicato, “The Secret Life of Syrian Lingerie”, che ci racconta questa moda decisamente curiosa.

    In certi Paesi, più alto è il rischio per le donne, più fantasiosa è la biancheria.

    Queste cose, nessun’araba si sogna d’indossarli sotto il velo, fuori casa. Servono alla vita matrimoniale. Perché quel che va combattuta è l’idea che dove c’è Islam non c’è sesso. Molte donne mediorientali pensano che comprare biancheria fantasiosa sia solo buttar via soldi. Per molte altre, più giovani, è un modo per segnare l’uscita dalla fase della verginità e l’ingresso nel matrimonio. Nessuno può essere così certo della vita privata di milioni di musulmani“. Contente loro!

    307

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DesignerLingerieModa Ultimo aggiornamento: Martedì 12/06/2012 14:39

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI