Le 7 sfilate più belle della Milano Moda Donna 2016

La Milano Moda Donna autunno/inverno 2016-2017 è giunta al termine, ma quali sono state le migliori e più belle sfilate delle nuove collezioni femminili? Scopritele tutte con noi!

da , il

    Durante la Milano Moda Donna 2016 abbiamo ammirato alcune delle sfilate più belle di questa edizione, ma quali sono state le migliori? Dipende, ovviamente, molto dal gusto personale, dalla soggettività di ogni singola persona, ma è anche vero che alcune creazioni dettano le nuove tendenze moda, altre si presentano come delle vere e proprie novità, e altre ancora conquistano semplicemente perché c’è qualcosa di speciale. Vediamo insieme quali sono le 7 sfilate più belle della Milano Moda Donna 2016.

    Sfilata Prada

    Ci ha conquistato, senza ombra di dubbio, la sfilata della collezione Prada autunno/inverno 2016-2017, una linea a tutto colore, con forti accenni al passato e ricca di accessori interessanti. La talentuosa stilista Miuccia Prada ha inventato di sana pianta una linea di abbigliamento caratterizzata di cappotti e mantelle che andranno a ruba durante la prossima stagione fredda, creazioni quadrettate che ricordano fortemente i look british, alle quali sono state accostate delle proposte più fresche e easy, sulle quali troviamo grandi fiori e paesaggi incontaminati.

    Sfilata Emporio Armani

    Emporio Armani ha riportato in auge le forme geometriche, triangolo, cerchi e quadri dai colori vibranti e forti, dal richiamo 80s, e giacche dalle strutture ricercate, rinnovate, sagomate ed estremamente femminili. Inoltre, ha fatto largamente uso del velluto colore, utilizzato soprattutto su pantaloni ampi e scivolati.

    Sfilata Marni

    Marni, come sempre, punta sul minimalismo delle linee, sulla pulizia delle forme, ma in questa fredda stagione ha anche sperimentato volumi diversi, come quelli delle camicie con maniche ampie e bombate, alle quali sono accompagnate mantelle asimmetriche, gonne con spacchi molto aperti e pantaloni con cinture oversize con maxi bottoni. La palette cromatica è inoltre molto interessante, giocata sulle tonalità del cammello, rosso vivo, nero e verde bosco.

    Sfilata Etro

    Trame quadrettate dai colori scuri, righe all over e pizzi con ricami floreali a contrasto: sono queste le caratteristiche principali della nuova collezione firmata Etro, tra le protagoniste delle nuove tendenze moda della Milano fashion week. La maison, che per un attimo ha lasciato da parte lo stile etnico e le amatissime stampe cashmere, ha realizzato una collezione dallo stile punk rock caratterizzata da piccoli accenni più romantici e provenzali.

    Sfilata Fendi

    Tra le più colorate e glamour c’è senza dubbio la nuova collezione di Fendi autunno/inverno 2016-2017, una linea che mixa lo stile vacanziero estivo, fatto per lo più da righe dalle tinte che ricordano il mare, a quello più invernale e formale, caratterizzato da pellicce oversize ricamate e colorate, abiti corti con piccoli bouquet di fiori e top mesh con ruches e decorazioni a contrasto.

    Sfilata Salvatore Ferragamo

    La sfilata di Salvatore Ferragamo ci piace perché è senza dubbio una delle più fresche e briose dell’intera Milano Moda Donna. Nonostante la palette cromatica pastello ed eccentrica, la linea vanta capi di abbigliamento caldi ed essenziali, di forte richiamo retrò, come i maglioncini impreziositi da grandi bottoni neri e le gonne plissé al ginocchio.

    Sfilata Blumarine

    La raffinatezza e l’eleganza classica ma senza tempo di Blumarine le fanno conquistare un posto tra le sfilate più belle della Milano Moda Donna di questa splendida edizione. Tra i capi di abbigliamento che abbiamo maggiormente ammirato ci sono i vestiti in pizzo trasparente arricchiti da rose rosa e papavero posizionate sui punti giusti, gli abiti con paillettes multicolor applicate qui e lì con rigore geometrico e le pellicce colorate e sfumate.