Laura Biagiotti ricoverata a Roma per un malore

La stilista italina Laura Biagiotti è stata ricoverata a Roma, presso l'ospedale Sant'Andrea nella zona nord della Capitale. La donna ha avuto un arresto cardiaco, per il quale è stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso, dove è stata rianimata. Laura Biagiotti è in terapia intensiva con prognosi riservata.

da , il

    Laura Biagiotti ricoverata a Roma per un malore

    Laura Biagiotti è stata ricoverata per un arresto cardiaco al Sant’Andrea di Roma. La stilista italiana ha avvertito il malore intorno alle 19.30 di mercoledì 24 maggio ed immediatamente è stata soccorsa e trasportata all’ospedale più vicino alla sua abitazione, nella zona nord della Capitale, tra la via Cassia e la via Flaminia. Una volta giunta in pronto soccorso Laura Biagiotti è stata rianimata e in seguito ricoverata in terapia intensiva con prognosi riservata.

    Al momento non si sa nient’altro delle condizioni della stilista Laura Biagiotti, ricoverata a Roma per un arresto cardiaco. La figlia Lavinia, al momento del malore, si trovava a Londra: è stata avvertita immediatamente ed è tornata a Roma per assistere e conoscere le condizioni della madre.

    Laura Biagiotti è una stilista romana di 74 anni, una delle firme più importanti e storiche della moda italiana. Ha iniziato a lavorare da giovanissima e ha collaborato con Roberto Capucci e Rocco Barocco. La sua prima collezione prêt-à-porter è stata presentata nel 1972, anno in cui ha fondato la sua azienda, che porta proprio il suo nome.

    Il successo è arrivato in poco tempo, soprattutto per la sua nuova visione di ideale femminile. La donna “bambola” è ciò che l’ha resa famosa in tutto il mondo, un look caratterizzato da abiti dalla linea ampia.

    Dal 1980 vive a Guidonia, un comune vicino Roma, presso il Castello di Marco Simone, che ha lei stessa restaurato con il marito. Laura Biagiotti e Gianni Cigna sono stati legati fino al 1996, anno in cui lui è morto prematuramente.

    La stilista Laura Biagiotti ha ricevuto molti riconoscimenti: nel 1992 ha ricevuto il premio “Donna dell’anno”, nel 2007 le è stato assegnato il Leone d’Oro per la moda in occasione del Festival del cinema di Venezia e nel 2011 ha ottenuto il Premio America dalla Fondazione USA.