La nuova campagna promozionale provocatoria di Benetton: Obama che bacia Hu Jintao. E non solo!

La nuova campagna promozionale provocatoria di Benetton: Obama che bacia Hu Jintao. E non solo!
da in Benetton, Donna, In Evidenza, Moda, Pubblicità, Uomo

    Unhate è la nuova campagna pubblicitaria del marchio di moda Benetton. Ovviamente provocatoria, com’è nel suo stile. Non stupitevi dunque se in giro per l’Italia vedrete dei cartelloni pubblicitari dove personaggi così distanti tra loro si scambiano un dolce bacio, dimostrandosi così il loro affetto e la loro stima reciproca. Succede, quindi, che a Roma possiamo rimanere a bocca aperta davanti al bacio tra papa Ratzinger e Ahmed el Tayyeb, imam di Al Ahzar, la moschea del Cairo. Un bacio sulla bocca, come quello che a Milano si scambiano il presidente americano Barack Obama e quello cines Hu Jintao. La provocazione torna di casa da Benetton.

    Le più importanti figure istituzionali del mondo, che solitamente vediamo contrapposte, si riappacificano grazie alla campagna pubblicitaria United Colors of Benetton.

    Scatti che faranno sicuramente discutere. Se a Roma sono il pontefice cattolico e l’imam musulmano a fare pace con un bel bacio in bocca, a Milano, in piazza Duomo, abbiamo potuto assistere al bacio tra Obama e Hu Jintao, ma anche tra Angela Merkel e Nicolas Sarkozy.

    La campagna Unhate di Benetton propone anche altri personaggi famosi e si propone come un mezzo per promuovere l’amore, qui espresso da un bacio, contro l’odio. ‘Gli odi non cessano mai grazie all’odio, cessano grazie al non-odio‘, queste le parole del portavoce, alle quali si aggiungono quelle di Alessandro Benetton, vice presidente del gruppo: ‘Se l’amore globale rimane una sia pur condivisibile utopia, l’invito a “non odiare”, a combattere la “cultura dell’odio”, rappresenta un obiettivo ambizioso ma realistico‘.

    E dopo il prete che baciava la suora in una celebre campagna pubblicitaria di Benetton, ecco a voi i kisses proposti per sostenere la Fondazione Unhate, creata ad hoc. Come noterete Silvio Berlusconi, che ben volentieri avrebbe partecipato ad un bacio collettivo, non è presente. Ah già, lui non è più premier, come ci ha suggerito tra le polemiche il marchio Yamamay!

    371

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenettonDonnaIn EvidenzaModaPubblicitàUomo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI