NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La moda e i messaggi che lancia sui suoi capi

La moda e i messaggi che lancia sui suoi capi
da in Beneficenza, Designer, Moda, Moda ecologica, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    pamela anderson vivienne westwood

    Vivienne Westwood aveva fatto indossare a Pamela Anderson un capo che parlava da solo, senza bisogno di spiegazioni: la t-shirt con la scritta “+5°” faceva piombare il mondo delle passerelle nella discussione internazionale sul problema del riscaldamento globale. Un problema che dovrebbe stare a cuore a tutti e che la moda, attraverso la stilista inglese, ha deciso di trattare, promuovendo un messaggio forte. Sempre piu’ spesso, infatti, la moda e gli stilisti si fanno portavoce di messaggi molto importanti, resi noti attraverso le passerelle e i capi.

    Gli slogan piacciono sempre di piu’ alla moda e, soprattutto, ai giovani che decidono di indossare capi che non servono piu’ solamente per vestire con stile, seguendo i trend della stagione, ma capi che parlano di attualita’ e di argomenti decisamente importanti. Certo non una novita’: negli anni Settanta i simboli legati alla pace erano dei must, che oggi vengono riscoperti, per parlare con l’abito che indossiamo, promuovendo stati d’animo, emozioni e facendo passare messaggi forti.

    La societa’ di oggi offre tanti spunti per essere polemici con la moda che indossiamo. Vivienne Westwood ci aveva parlato del riscaldamento globale, Anna Rachele, con la sua t-shirt “I’m not an escort“, aveva parlato dello scandalo di Berlusconi e Palazzo Grazioli. E gli esempi potrebbero essere ancora molti, a riprova del fatto che il mondo della moda e’ un mondo superficiale, ancorato pero’ alla realta’ e che non si lascia sfuggire occasioni per polemizzare e tirare in ballo quello che non va nel nostro mondo!

    Immagini prese da:
    www.lastampa.it.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BeneficenzaDesignerModaModa ecologicaPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI