Karl Lagerfeld critica la moda italiana: ecco cosa ha osato dire il Kaiser della Moda

da , il

    karl lagerfeld moda

    Karl Lagerfeld critica la moda italiana. Il Kaiser della moda, che non è solo stilista, ma anche fotografo e artista, che lavora ancora alla maison di moda francese Chanel, ha osato utilizzare parole non proprio lusinghiere nei confronti del sistema fashion del Made in Italy, in occasione di un’intervista che ha rilasciato al giornale tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung. Il fashion designer tira le somme dell’edizione appena conclusa di Milano Moda Donna che ci ha presentato le migliori collezioni di moda pret a porter femminili per la prossima primavera-estate 2012.

    Lo stilista, che non è nuovo a cadute di stile, almeno quando si riportano le sue parole (vi ricordate l’esternazione di Karl Lagerfeld riguardo alle modelle magre, da preferire in passerella rispetto a quelle un po’ più in carne?), ecco che ora punta il suo dito contro Milano Moda Donna, sottolineando che tutto lo sfarzo ostentato sulle passerelle si addice al premier italiano e non al nostro paese.

    Troppo sfarzo si addice forse al premier italiano, non al paese reale. A Milano in primavera si sono disegnati costumi pieni di strass e cose del genere questo corrisponde forse a Berlusconi, non al Paese reale. Io invece ho proposto cose che le donne italiane possono usare tutti i giorni. Gli altri fanno solo bling-bling“, queste le parole del designer tedesco Karl Lagerfeld.

    A parte che la moda è un sogno che permette proprio di evadere dalla realtà, proponendo capi di abbigliamento che ci facciano sembrare a moderne principesse, vogliamo parlare delle sfilate di Parigi ed in particolare di quella di Chanel? La sua ambientazione in fondo al mare è molto più realistica: si sa che per fare immersioni, ci si veste a quel modo! :D