Julia Roberts per Lancome, testimonial del profumo La Vie est Belle

da , il

    Julia Roberts testimonial del nuovo profumo Lancome

    L’attrice americana Julia Roberts è la testimonial del profumo La Vie est Belle, la nuova fragranza di Lancome che sarà distribuita in tutto il mondo a partire dal prossimo settembre. Secondo le parole della stessa attrice, che ha presentato la sua nuova collaborazione con Lancome, di cui è già stata musa in precedenza, durante un evento organizzato dal brand, la fragranza è un vero e proprio inno alla vita, una fresca ventata di ottimismo, proprio come ci suggerisce il nome del profumo. E quale donna poteva rappresentare al meglio la filosofia di La Vies est Belle se non un’attrice così amata e nota per il suo splendido sorriso?

    Julia Roberts ha legato la sua immagine acqua e sapone a Lancome già dal 2009 anche se l’attrice americana aveva prestato la sua immagine per prodotti che riguardano il make up e la cosmetica in generale. Questa volta la Roberts è il volto di un profumo che sembra aver ispirato lei stessa, un vero concentrato di felicità racchiuso in un flacone: almeno questo è l’intento della griffe francese. Ma qual’è la composizione di questa nuova fragranza?

    Il profumo La Vie est Belle, realizzato dai profumieri Olivier Polge e Dominique Ropion, è incentrato su delle note molto floreali con qualche tocco più grintoso e graffiante: iris, patchouli, fava tonka, pralina, fiori d’arancio, gelsomino e ribes queste le note che La Vies est Belle una delle fragranze più attese del prossimo autunno.

    Se il profumo è una vera e propria presa di posizione sulla vita che, dovrebbe avere al primo posto la ricerca della felicità, il packaging del profumo è decisamente meno rivoluzionario e sorprendente. Nella confezione, infatti, discreta e dai toni chiari, troverete una bottiglietta semplice e sfaccettata con un tappo che ricorda molto i flaconi in cui, nei primi del ’900, si contenevano le essenze.

    Ma del resto non è poi così stupefacente scoprire che il packaging del profumo sarà decisamente minimal. Anche questo, in un certo senso, è la dimostrazione che il nuovo profumo Lancome vuole essere decisamente controcorrente. Niente flaconi dalle forme e dal design innovativo o scatole che eccedono in colori e decorazioni, la fragranza, con la sua essenza così difficile da classificare, vuole essere soprattutto un elogio alla qualità, alla discrezione e ai veri valori della vita.

    E voi che cosa ne dite del nuovo profumo di Lancome? Siete curiose di provarlo? Diteci cosa ne pensate. :)