John Galliano è stato condannato ad una multa di 6mila euro per insulti antisemiti

John Galliano è stato condannato ad una multa di 6mila euro per insulti antisemiti
da in John Galliano, Moda, Primo Piano, Stilisti
Ultimo aggiornamento:

    john galliano tribunale

    Il Tribunale di Parigi ha condannato John Galliano per insulti antisemiti. I giudici si sono pronunciati in merito al caso che ha coinvolto lo stilista inglese e che ha sconvolto il mondo della moda. Per questa denuncia, il noto fashion designer ha perso il suo posto da Christian Dior, brand del quale era il Direttore Creativo da qualche tempo. Ora la storia è giunta ad una conclusione, dal momento che il tribunale di Parigi si è espresso in merito al caso, ritenendolo colpevole e condannando il designer a pagare una multa di 6mila euro con l’accusa pesante di insulti antisemiti.

    John Galliano, che con tutta probabilità verrà sostituito da Marc Jacobs alla guida di Christian Dior, è stato dunque condannato dal Tribunale di Parigi. Dovrà pagare 4mila euro di ammenda con la condizionale per il caso del 24 febbraio 2011, per gli insulti pronunciati in un bar del centro di Parigi, e 2mila euro di multa con la condizionale per un altro caso, datato l’8 ottobre 2010 e avvenuto all’interno dello stesso locale.

    John Galliano, che per questo caso ha perso il lavoro, rischiava di passare sei mesi in carcere e rischiava anche di pagare una multa ben più salata, di 22.500 euro.

    Il designer si era difeso affermando che non ricordava “molto bene quello che è successo“. Già, ma cosa è successo?

    Il 24 febbraio John Galliano aveva lanciato degli insulti razzisti e antisemiti contro una coppia che era entrata in questo locale parigino. Sottoposto dalla polizia all’alcoltest, era risultato positivo. La stessa cosa era successa qualche mese prima, sempre presso il Café La Perle: l’8 ottobre 2010 il fashion designer aveva lanciato altre ingiurie verso altri avventori. Lui si è sempre giustificato, affermando di essere vittima di una tripla dipendenza, da valium, sonniferi e alcol. Sarà per questo che gli è stata evitata la prigione?

    373

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN John GallianoModaPrimo PianoStilisti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI