Jenny Packham abiti da sposa 2014 [FOTO]

da , il

    La collezione di abiti da sposa Jenny Packham 2014 è ispirata alla moda anni ’20. Le linee scivolante, le favolose e brillanti applicazioni che decorano le proposte da cima a fondo, sono alcune delle caratteristiche principali di questa new bridal collection. L’abito must è bianco, con un’unica variante che si tinge di un delicato nude. Il fascino d’altri tempi sembra aver già conquistato le future sposine che a breve dichiareranno il loro sì.

    Tra look pomposi in stile principesco, decori e ricami barocchi, caratterizzati soprattutto dall’uso spregiudicato se non assoluto del pizzo sangallo, ma anche chantilly, è davvero difficile, per chi ama lo stile vintage, trovare il giusto abito da sposa. È vero, è praticamente impossibile negare che ogni donna sogna un wedding dress di alta moda, ma ciò non significa dover per forza abbondare nella forma e nelle decorazioni. Jenny Packham interpreta perfettamente l’eleganza femminile proponendo look d’altri tempi, ovviamente rivisitati in chiave contemporanea. La sua sposa è leggiadra e sensuale, delicata come un fiore di campo ma di sicuro non ingenua.

    I tessuti leggeri, come lo chiffon, utilizzati dalla maison rendono ogni singola creazione leggera e femminile. Gli abiti hanno linee scivolate, che non stringono né costringono le forme del corpo. I vestiti per il giorno delle nozze hanno tutti, o quasi, un taglio pulito e regolare, un classico retrò sofisticato e regale. Sebbene la chiara ispirazione, Jenny Packham non priva le sue spose di qualche dettaglio intrigante e sensuale, come le profonde scollature dei top, spesso poste in risalto da decorazioni di cristalli, paillettes e perline.

    Tra i modelli proposti non manca il pizzo, must del modello Jean, mentre i vestiti Minnie e Audrey hanno un taglio ad A, realizzati con tessuti più corposi come il mikado e la duchesse di seta. Rappresenta perfettamente lo stile impero, adatto anche a chi ha qualche curva o è in dolce attesa, il modello Claudia, rivisitato in una variante esclusiva e sofisticata. Gli abiti da sposa più romantici della collezione Jenny Packham sono sicuramente Kitty e Amour mentre Florence e Tilly hanno decisamente un taglio più sinuoso e sono arricchiti di decorazioni. Jenny Packham rimane fedele al classico bianco, così puro e delicato, ma non manca di presentare Belle Magnolia, un modello diverso, almeno nel colore, preferendo la sognante tonalità del rosa nude.